Home MusicaConcertiMuse, al cinema lo show spettacolare «Drones World Tour»

Muse, al cinema lo show spettacolare «Drones World Tour»

Il 12 e 13 luglio nei cinema italiani arriva il concerto di Bellamy e soci. Ecco altri cinque live imperdibili della band, dagli esordi ai palchi grandiosi

Foto: I Muse dal vivo  - Credit: © Ufficio stampa

12 Luglio 2018 | 09:00 di Francesco Taranto

I Muse hanno costruito la propria reputazione negli ultimi anni anche grazie a show sempre più spettacolari e maestosi. Hanno deciso quindi di portare il loro ambizioso «Drones World Tour» nei cinema di tutto il mondo. Questo evento esclusivo, in programma in Italia per due giorni (12 e 13 luglio) permette di vedere sul grande schermo la band di fama mondiale e la scenografia dell’ultimo tour, come appuntamento in contemporanea per tutti i fan dei Muse. L’elenco delle sale è disponibile a questo link.

Gli show della band di Mattew Bellamy sono cambiati molto nel corso degli anni, dall’esplosività delle prime performance alla svolta grandiosa del palco di «HAARP» nel 2008, fino ad arrivare alle recenti scenografie LED immortalate nel live all’Olimpico di Roma del 2013. Abbiamo selezionato cinque canzoni celebri eseguite ognuna in un diverso tour, che hanno segnato l’evoluzione nella carriera dei Muse.

«Muse: Drones World Tour»

Il film-concerto di circa 90 minuti è stato girato e registrato durante il tour del 2016, contenendo alcuni dei più grandi successi della carriera dei Muse tra cui «Psycho», «Madness», «Uprising», «Supermassive Black Hole» e «Knights of Cydonia». I Muse hanno fatto tappa anche in Italia, prima a Roma e poi per sei date consecutive a Milano e, proprio dal concerto nel capoluogo lombardo, assieme a quelli di Amsterdam e Berlino, sono tratti i tanti momenti di questo evento spettacolare.

La regia è di Tom Kirk e Jan Willem Schram e la pellicola testimonia gli effetti speciali mai visti prima usati dai Muse in questa impressionante produzione scenica creativa. Oltre ad interviste esclusive al gruppo per raccontare il concetto creativo alla base del progetto, i punti salienti dello spettacolo includono droni che volano in mezzo al pubblico, proiezioni di dimensioni giganti ed elaborati effetti laser che creano un mondo misterioso e distopico.