Home MusicaConcertiI Muse invitano Adele a cantare insieme al Glastonbury

I Muse invitano Adele a cantare insieme al Glastonbury

La band, che sarà headliner per la terza volta, ha invitato la cantante inglese a salire sul palco con loro per sciogliere le tensioni

Foto: Adele live ai BRIT Awards 2016 a Londra  - Credit: © Getty Images

13 Aprile 2016 | 14:40 di Valentina Cesarini

Lo aveva annunciato lei stessa, Adele, durante un recente concerto: «Tenetevelo per voi perché credo sia un segreto: sarò headliner al Festival di Glastonbury, nella serata di chiusura di sabato». Il festival si svolgerà dal 22 al 26 giugno quest'anno, in una località (Somerset) vicina a Bristol. Per la cantante questa rappresenta la conferma - l'ulteriore, del resto - di aver raggiunto un punto molto alto della propria carriera. Essere headliner (l'artista principale, che si esibisce per ultimo) a Glastonbury, tra nomi come quelli dei Coldplay, Muse, Beck, Foals, vuol dire far parte del jet set musicale (un ruolo meritato, visti i dati delle vendite dei suoi dischi e la quantità di riconoscimenti ricevuti negli ultimi anni).

Intervistati dalla "BBC Radio 1" i Muse, che saranno headliner del Festival per la terza volta (durante la serata del venerdì) hanno invitato Adele a salire sul palco con loro la sera prima della sua esibizione, in modo da "sciogliere" le tensioni e i nervosismi che si accumulano prima di una performance così importante. Cosa risponderà la cantante inglese?

Ecco la line-up completa.