Home MusicaDischi in uscitaDolcenera: «Un altro giorno sulla terra» e le cover trap

Dolcenera: «Un altro giorno sulla terra» e le cover trap

Abbiamo incontrato la cantante che torna con un nuovo singolo dopo aver stupito tutti con le reinterpretazioni dei brani di Young Signorino, Ghali e Sfera Ebbasta

Foto: Dolcenera

09 Giugno 2018 | 14:12 di Antonella Silvestri

E’ un disco pieno di ritmo in grado di evocare sonorità lontane. Si tratta dell’ultimo singolo dal titolo «Un altro giorno sulla terra» di Dolcenera, nome d’arte di Emanuela Trane.

«Il mio viaggio in California, in Florida e nel Sudamerica mi ha fatto esplodere l’amore per le percussioni tribali. Suoni che credo di avere amato sempre» racconta a Sorrisi l’artista. La canzone è accompagnata da un video girato interamente a Rio De Janeiro (la regia di Giorgio Testi, lo stesso che collabora con Bon Jovi, Oasis Damon Albarn).

Nelle ultime settimane la popolarità della cantautrice è alle stelle sui social. Il motivo? Dolcenera, in attesa del nuovo album, ha avuto l’idea di incidere, pianoforte e voce, i brani più cliccati della scena trap italiana pubblicando sulle sue pagine social i video delle cover. Ha iniziato con un arrangiamento piano e voce del brano «Caramelle» della Dark Polo Gang fino ad arrivare all’ultimo video cover «Mmh ha ha ha» di Young Signorino, proponendo “Preludio in C minor” di Bach. La rilettura in chiave classica del brano di Young Signorino ha conquistato il web con oltre 2 milioni di visualizzazioni.

Questi due brani, uniti a «Sciroppo» e «Cupido» di Sfera Ebbasta, «Non cambierò mai» di Capo Plaza e «Cara Italia» di Ghali fanno parte della raccolta dal titolo «Regina Elisabibbi», un Ep disponibile in versione digitale. Dolcenera si racconta nell’intervista rilasciata a Sorrisi nel corso della quale svela, inoltre, tante curiosità. A partire dalla foto utilizzata sul suo singolo. «Me l’ha scattata il mio fidanzato con il telefonino» ci dice…