Home MusicaDischi in uscita«Duvudubà»: la raccolta con i capolavori di Lucio Dalla

«Duvudubà»: la raccolta con i capolavori di Lucio Dalla

Il cofanetto celebra i 75 anni del cantautore bolognese con i successi musicali più belli, le foto, i racconti e anche un brano inedito

Foto: Lucio Dalla  - Credit: © Ufficio stampa

29 Ottobre 2018 | 15:48 di Giulia Ciavarelli

Il lungo cammino musicale di Lucio Dalla condensato in settanta canzoni: è questo «Duvudubà», la raccolta dei capolavori dell'artista che nel 2018 avrebbe compiuto 75 anni. Dopo il successo della riedizione dello storico album «Come è profondo il mare», Sony Music celebra questo importante anniversario con un cofanetto che omaggia uno degli artisti che hanno fatto la storia della musica italiana.

Le canzoni, settanta in tutto, sono rimasterizzate a 192 khz/24 bit dai nastri originali di studio, la migliore definizione attualmente possibile. All'interno del cofanetto ci sono i classici entrati nel cuore di intere generazioni: da «4/3/1943», brano presentato al Festival di Sanremo nel 1971, fino a come «Piazza Grande», «Itaca», «Il gigante e la bambina», «Canzone» e «Caruso».

Non mancano le rarità, come «Ciao» in versione francese, «Il mago pipo-pò», «Amamus Deus», «Unknown love», «Sicilia» e «Campione di Swing» messe a disposizione per l’occasione da Pressing Line e da Fondazione Lucio Dalla. Oltre ai successi musicali, il cofanetto contiene sessanta pagine di racconti e immagini che ripercorrono le tappe più belle della carriera dell'artista.

La raccolta è arricchita anche dalla presenza di un brano inedito: già in rotazione radiofonica e sulle principali piattaforme di streaming, «Starter» è una perla musicale molto intensa che risale al periodo del tour «Work in progress» con Francesco De Gregori. Il singolo è accompagnato da un videoclip diretto da Ambrogio Lo Giudice nel quale vengono mostrate le reazioni della gente comune durante il primo ascolto della canzone.

«Dopo "Almeno pensami", interpretata a Sanremo da Ron, abbiamo ritenuto fosse il momento di permettere a tutti di ritrovare la voce di Lucio in un nuovo brano» dichiara Daniele Caracchi, Presidente di Pressing Line, l'etichetta fondata dal cantautore bolognese. «L'inedito sarà il nostro nuovo punto di partenza per tutti i progetti che abbiamo in mente di realizzare, nel rispetto e nel nome di Lucio, cercando di dare continuità al lavoro iniziato da lui tanti anni fa sia come artista, sia come produttore di nuovi talenti».

Il video dell'inedito «Starter»