Home MusicaDischi in uscitaGaia, arriva il cd “Nuova genesi”. La video intervista live

Gaia, arriva il cd “Nuova genesi”. La video intervista live

Dopo la vittoria ad "Amici" la cantante si prepara a tornare in gara. E ci parla del disco che uscirà il 22 maggio con Sorrisi

Giovedì 21 Maggio alle ore 15 la vincitrice di Amici 19 ci parla del cd “Nuova genesi”, in uscita con Sorrisi.

Posted by Tv Sorrisi e Canzoni on Thursday, May 21, 2020

Foto: Gaia Gozzi  - Credit: © Ilaria Ieie

22 Maggio 2020 | 9:35 di Alessandro Alicandri

Vincere un talent show non vuol dire solo alzare una coppa tra gli applausi, ma soprattutto riuscire a godere di un lusso concesso a pochi: poter dire che «le cose stanno andando per il verso giusto». È il caso di Gaia, la cantante che a 22 anni, dopo il trionfo al Serale di “Amici”, sta vivendo il suo momento d’oro. La ritroviamo alla vigilia della pubblicazione di “Nuova genesi”, la versione in cd dell’album che ci ha fatto ascoltare in streaming a fine marzo. Uscirà in edicola con Sorrisi il 22 maggio (vedi sotto). Inoltre, Gaia è una delle protagoniste di “Amici speciali”, il programma-evento in partenza su Canale 5 il 15 maggio.

Gaia, come stai?
«È strano dirlo in un momento così difficile per l’Italia, ma sto davvero bene».

La tua canzone “Chega” è ormai un successo.
«È tra le dieci più passate dalle radio. Quando l’ho saputo ho fatto i salti di gioia come se avessi vinto la lotteria».

Pensi sia solo fortuna?
«No, anzi, è un premio per la mia tenacia».

L’hai scritta in un periodo in cui stavi molto a casa da sola.
«È un po’ come stiamo vivendo ora. Sono convinta che le canzoni d’evasione più belle si scrivano quando hai voglia di fuggire».

Nel videoclip ci sono scene della tua vita familiare.
«Ho fatto impazzire i miei genitori! Fin da piccola hanno sempre fatto video delle nostre vacanze in Brasile e me li sono fatta inviare tutti».

Ci sono delle immagini alle quali sei più legata?
«C’è una scena con le mie due sorelle e la mamma, sono pochi fotogrammi... ma è l’estratto di una sorpresa per il compleanno di papà. Stavamo cantando “A te” di Jovanotti».

La tua “fase 2” dell’emergenza è diversa dalla “fase 1”?
«Per me l’isolamento è cominciato quando sono entrata ad “Amici” e non è ancora finito. Non ho ancora rivisto la mia famiglia».

Ti manca?
«Quando vedo le mie sorelle sul telefonino vorrei strapparle dallo schermo e stritolarle con un abbraccio».

Torniamo all’album. Il cd per alcuni cantanti è diventato solo un biglietto d’accesso per i “firmacopie” e per abbracciare il proprio artista preferito. Per te?
«Non ti dico una bugia: raramente uso i cd. Ma tra i mille album che ascolto in streaming, compro tutti quelli che amo. Ho i dischi di Diana Ross, Stevie Wonder e Donna Summer».

Non è affatto comune per una ragazza della tua età.
«Gli album sono segnalibri tra le pagine della vita. Quando li ritrovo navigo nei ricordi. È un’emozione che in tanti non hanno mai vissuto e spero che qualcuno possa farlo con il mio disco».

Manca poco all’inizio di “Amici speciali”. Come ti senti in gara vicina a tanti nomi affermati?
«Onorata. Ho vissuto tanto in solitudine e sento che l’unione con grandi artisti oggi sia il mio vero traguardo».

Alessandra Amoroso, tra le prime vincitrici di “Amici” di successo, ha sempre vissuto con ansia la presenza in tv. Come la vivi tu?
«Serena e grata. La tv è uno strumento che concede alla musica di esprimersi al meglio. Anche se è più complicato rispetto a pochi mesi fa».

Perché?
«Non sapevo ancora di avere così tante persone che credono in me: è un onore ma anche una responsabilità. A volte vorrei tornare a prima della vittoria, quando pensavo solo a far divertire, emozionare e dare tutta me stessa».

In realtà è la cosa più importante che dovrai fare in futuro.
«Sono d’accordo. E non vedo l’ora».

Il suo album sarà in edicola con noi

Il 22 maggio arriva in edicola con Sorrisi “Nuova genesi”, l’album di Gaia ora in formato cd a soli 12,90 euro in più! A marzo aveva pubblicato in streaming sette canzoni che oggi vengono arricchite dal brano “Calma”, la versione in italiano di “Chega”, e da altri due inediti. «“Calma” l’avevo già cantata nel programma» spiega Gaia. «“Bela flor” invece è nata poco dopo “Chega”, mentre “Il rosso delle rose” l’ho scritta durante il Serale». Rinnovata la cover con lo sfondo “marino”: «Non perdo occasione per tornare in Brasile, il luogo delle mie origini» dice. «Tutto quello che sono oggi è nei colori di quella terra».