Home MusicaDischi in uscitaGianni Morandi in forma come Mick Jagger: «d’amore d’autore», l’album di inediti

Gianni Morandi in forma come Mick Jagger: «d’amore d’autore», l’album di inediti

Intervista al cantautore: le canzoni del nuovo album sono scritte da Elisa, Ivano Fossati, Levante, Luciano Ligabue, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Giuliano Sangiorgi e Paolo Simoni

Foto: Gianni Morandi  - Credit: © Sony Music

16 Novembre 2017 | 16:44 di Valentina Cesarini

Quando incontri Gianni Morandi dal vivo e capisci che persona e personaggio pubblico non hanno alcun confine di distinzione, la stima per il cantautore non può che salire di molte tacche. Morandi approda al suo 40esimo album di inediti (e presto, l'11 dicembre, al suo 73esimo anno di età) dal titolo «d’amore e d'autore» (Sony Music) con la stessa grinta, gioia e spensieratezza con cui lo ricordiamo nei video in bianco e nero degli anni ’60. Alla domanda «Gianni, come si fa ad arrivarci così bene?», lui risponde sorridendo «L’altro giorno ho visto il concerto dei Rolling Stones e ho pensato “Cavolo, Mick Jagger salta come un grillo ed è più vecchio di me! Ma allora basta, anche io posso farlo”».

• «L’isola di Pietro»: Gianni Morandi è il nonno più amato della televisione

Morandi risponde alle domande con piacere, lo sguardo spesso rivolto altrove, quasi timidamente, come se ancora, dopo sessant’anni di lavoro e successi, non riuscisse a far sua la supponenza di chi sente di aver “completato l’opera”. È un uomo semplice, del resto, come testimonia la sua nota pagina Facebook; non c’è nulla di studiato e costruito nel comunicare attraverso sorrisi, parole di affetto e abbracci.

Ci racconta di come sia impossibile per uno come lui abbandondare del tutto la musica, perché a Gianni piace ancora tanto cantare e stare "in mezzo alla gente"; ci parla dell'inedito di Levante, l'autrice più lontana da lui musicalmente e proprio per questo quella con cui la sfida è stata divertente; ci racconta infine com'è stato girare il primo video uscito del disco.

«d’amore d’autore» esce venerdì 17 novembre (e il 1 dicembre in versione 33 giri), a quattro anni di distanza da «Bisogna vivere». Dopo la precedente collaborazione con Grignani, il cantautore decide di investire ancora una volta in autori contemporanei (più o meno) giovani: gli inediti sono infatti scritti da Elisa, Ivano Fossati, Levante, Luciano Ligabue, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Giuliano Sangiorgi, Paolo Simoni. Compare inoltre un interessante duetto con Fiorella Mannoia per il brano «Onda su onda» di Paolo Conte, rivisto in chiave moderna. Il disco è stato anticipato dal singolo «Dobbiamo fare luce», scritto da Luciano Ligabue e prodotto da Luciano Luis Luisi, accompagnato dal video che vede protagonisti Alessandra Mastronardi e Matteo Martari: nella clip, Morandi si diverte a interpretare vari personaggi.

La tracklist

1. Ultraleggero (Ivano Fossati)
2. Dobbiamo fare luce (Luciano Ligabue)
3. È una vita che ti sogno (Tommaso Paradiso – Dario Faini)
4. Mediterraneo (Levante – Dario Faini)
5. Che meraviglia sei (Giuliano Sangiorgi)
6. Se ti sembra poco (Elisa)
7. Lettera (Paolo Simoni)
8. Un solo abbraccio (Matteo Buzzanca - Ermal Meta)
9. Onda su onda (con Fiorella Mannoia)

Il tour 2018 di concerti

Il nuovo progetto musicale di Morandi sarà anche live nei più importanti palasport italiani. Il 24 febbraio partirà infatti da Rimini il Gianni Morandi Tour 2018 “d’amore d’autore”, che ha già visto aggiungere nuove date al calendario annunciato. I biglietti per le date del tour, prodotto da F&P Group e Riservarossa, in collaborazione con Mormora Music, sono già disponibili online sul sito di TicketOne.

Ecco le date del Gianni Morandi tour 2018 “d’amore d’autore”:

22/02 JESOLO (VE) Pala Arrex – DATA ZERO
24/02 RIMINI RDS Stadium
26/02 MONTICHIARI (BS) Pala George
28/02 CONEGLIANO (TV) Zoppas Arena
02/03 GENOVA RDS Stadium
03/03 TORINO Pala Alpitour
05/03 FIRENZE Mandela Forum
07/03 LIVORNO Modigliani Forum
9 /03 PERUGIA Pala Evangelisti
10/03 ROMA Pala Lottomatica
12/03 EBOLI (SA) Pala Sele
13/03 NAPOLI Pala Partenope
15/03 REGGIO CALABRIA Palasport
17/03 ACIREALE (CT) Pal’Art Hotel
19/03 BARI Pala Florio
21/03 ANCONA Pala Prometeo
22/03 PADOVA Kioene Arena
24/03 BOLOGNA Unipol Arena
28/03 MILANO Mediolanum Forum