Home MusicaDischi in uscitaIntervista agli Urban Strangers: «Abbiamo anche influenze trap»

Intervista agli Urban Strangers: «Abbiamo anche influenze trap»

Il nuovo disco del duo si chiama «U.S» ed è tutto in italiano. Tra le influenze musicali ci sono anche artisti come Clementino, Salmo e Capo Plaza

14 Settembre 2018 | 16:50 di Valentina Cesarini

Esce oggi «U.S», il nuovo album degli Urban Strangers, per la prima volta in italiano. Prodotto da Raffaele Ferrante (Rufus), l'album sposa influenze del panorama cantautoriale classico italiano con suoni sperimentali che arrivano fino a incursioni hip hop e trap. I due ragazzi ci dicono di essere infatti fan di artisti come Clementino, Salmo e Capo Plaza

Il nuovo progetto discografico è stato anticipato da «Non andrò via», primo singolo attualmente in radio e su tutte le piattaforme digitali. Così raccontano Genn e Alex: «Col tempo che passa, crescere e iniziare a capire cosa siano le responsabilità, che tempo fa non sapevamo riconoscere, ci ha fatto riflettere e di conseguenza scrivere del cambiamento che c’è stato durante questa fase di crescita».

Non so - Live

Non andrò via - Live

Unico ricordo - Live