Home MusicaDischi in uscitaI Maneskin scelgono la parte buona: «Morirò da re», il nuovo singolo e il video

I Maneskin scelgono la parte buona: «Morirò da re», il nuovo singolo e il video

È una canzone che sottolinea quanto sia importante coltivare la parte buona di noi, il talento. La conferenza stampa e il nuovo tour della band romana

22 Marzo 2018 | 11:27 di Valentina Cesarini

Per la prima volta live a Milano: fuori dal locale del concerto, Santeria Social Club, un'orda di adolescenti aspetta con eccitazione l'inizio dello show. I Måneskin intanto, tra le 19 e le 20, sono impegnati con la presentazione del nuovo singolo e video alla stampa: «Morirò da re», che uscirà venerdì 23 marzo, è un brano che si discosta un po' dal precedente «Chosen» per sonorità e arrangiamento. Quando parlano dei riferimenti musicali, indicano band come Red Hot Chili Peppers e Fleetwood Mac, con particolare attenzione agli anni '70.

Di cosa parla «Morirò da re»?

«È un pezzo che parla, anzi risponde», scrive la band sui social. «Risponde ai vostri dubbi e rappresenta il nostro lavoro. È un pezzo che dimostra che la musica è sempre al centro di tutto e le chiacchiere stanno a zero. E in questi mesi non abbiamo chiacchierato, non chiacchieriamo mai. Come fuoco avanzeremo e prenderemo tutto quanto».

Alla conferenza Damiano aggiunge: «Dentro ognuno di noi c'è una parte buona e una cattiva; con questa canzone vogliamo dire che è importante coltivare la parte buona, le passioni, il talento».

Il testo di Morirò da re

Un testo esplosivo, quindi. Che inizia così:

E allora prendi la mia mano bella señorita
Disegniamo sopra il mondo con una matita
Resteremo appesi al treno solo con le dita
Pronta che non sarà facile è tutta in salita

Il testo completo di Morirò da re

Il video

«È stato molto bello scrivere questo video: ci siamo messi al tavolino e abbiamo pensato a cosa potesse raccontarci meglio. Siamo orgogliosi del risultato», così Damiano presenta una piccola anteprima della clip che vedremo a giorni. I temi sono ancora quelli: erotismo, ammiccamenti, irriverenza, grinta, eccentricità; i quattro ragazzi si muovono dentro e fuori una roulotte, come se si trovassero in una scena di «Almost famous».

Le ultime date del tour primaverile

23 marzo, 20 aprile Milano, Santeria Social Club
24 marzo Treviso, New Age Club
26 marzo Bassano Del Grappa (Vi), Liv Club
30 marzo Torino, Hiroshima
31 marzo Genova, Crazy Bull
6, 7, 22 aprile Roma, Quirinetta

Il tour autunnale

«Il prossimo tour partirà in autunno e sarà un tour molto diverso da questo», spiega Damiano. «Cambierà l'allestimento e cambierà la scaletta: non faremo più soltanto cover, vi porteremo tutti noi stessi. La nostra vera dimensione è il palco e non vogliamo mai scordarcelo». Le location scelte saranno più grandi di quelle alle quali i fan sono stati abituati finora.

10 novembre 2018, Senigallia (Ancona) – Mamamia – Data Zero
15 novembre 2018, Padova - Gran Teatro Geox
17 novembre 2018, Bologna - Estragon
24 novembre 2018, Milano - Fabrique
30 novembre 2018, Bari – Demodè Club
1 dicembre 2018, Napoli - Casa Della Musica
6 dicembre 2018, Brescia - Gran Teatro Morato
9 dicembre 2018, Venaria Reale (To) - Teatro Della Concordia
12 dicembre 2018, Firenze - Obihall
15 dicembre 2018, Roma – Atlantico Live