Home MusicaDischi in uscitaPino Scotto & Friends: un singolo per beneficenza

Pino Scotto & Friends: un singolo per beneficenza

Il progetto umanitario Rainbow Projects pubblica oggi un nuovo brano per il Natale 2015 “Via di qua”

Foto: Pino Scotto  - Credit: © Olycom

16 Dicembre 2015 | 20:56 di Lorenzo Di Palma

Con il Natale torna anche il progetto umanitario Rainbow Projects creato e promosso da Pino Scotto, l’eclettico cantante napoletano ex-Vanadium e Pulsar, e dalla dottoressa Caterina Vetro che si impegna da anni alla ricerca di fondi per le popolazioni meno fortunate del mondo.

Quest'anno il Rainbow Projects ha deciso di aiutare l'America Centrale pubblicando per questo Natale un singolo scritto dai pugliesi Rocky Horror dal titolo Via di qua in vendita da oggi, 16 dicembre 2015, in tutti gli store digitali. L'intero ricavato dalla vendita sarà devoluto alla causa.

Al brano e al video, che segue la scia della collaborazione con i Club Dogo del 2012 (Occhio) hanno collaborato molti volti noti dello spettacolo e del giornalismo: Omar Pedrini (ex Timoria), Bunna (Africa Unite ed ex Giuliano Palma & The Bluebeaters), Madaski (Africa Unite e The Dub Sync), Terron Fabio (Sud Sound System), Trevor e Tommy Talamanca (Sadist), Andrea Rock (Virgin Radio e Rezophonic), Andy (Bluevertigo e Fluon), Pier Gonella (Necrodeath e Odyssea), Skandi (Vallanzaska), Ivano Grieco (Krikka Reggae), Gianni Colonna (Superzoo) e Dj Blast (ex Sona Sle).

Nel video appaiono anche: Davide Moscardelli (U.S. Lecce), Nuzzo Di Biase (Quelli Che Il Calcio), Cisco (Le Iene), Vittoria Hyde (Virgin Radio), Michele ?Wad? Caporosso (Radio Deejay), Daniele Selvitella (Radio 105 Network), Stefano Agliati (Rock Tv), Betty Style, e il cantautore e producer Paolo Tocco.

Via di qua è un brano che racconta di un ragazzo chiuso in se stesso, alla ricerca della propria strada e della propria identità che per questo decide di partire, cambiare, fisicamente e mentalmente. Un viaggio introspettivo nel tentativo di dare una svolta a tutta la sua vita.

Negli anni il progetto il Rainbow Projects di Pino Scotto ha coinvolto nel tempo artisti come Enrico Ruggeri, Francesco Sarcina (ex Le Vibrazioni), Club Dogo, ?O Zulù (99 Posse), Sud Sound System, L'aura, Lombroso, Twin Dragons, Andy Marchini (Sadist), Heddy Metal Society, Roberto Tiranti, (ex Labyrinth), Ambramarie, Tato (Fratelli Calafuria), Massimo Sabbadin, Pico Rama e tantissimi altri.