Home MusicaDischi in uscitaThe Rolling Stones: la collezione “definitiva” in mono

The Rolling Stones: la collezione “definitiva” in mono

Escono il 30 settembre i dischi degli anni 60 della leggendaria band rimasterizzati in altissima fedeltà dalle registrazioni originali 

Foto: Rolling Stones a Milano, 2006  - Credit: © Mondadori

23 Agosto 2016 | 22:00 di Lorenzo Di Palma

16 Lp in vinile o un box di 15 Cd, stampati in tiratura limitata, con le versioni originali dei primi 14 album in studio dei Rolling Stones più rarità varie.

La ?strenna? imperdibile per i collezionisti arriverà molto prima di Natale, il prossimo 30 settembre con, per la prima volta, tutte le registrazioni in mono pubblicate dai Rolling Stones negli anni 60 disponibili in un'unica, storica, collezione.

I vinili 180 grammi e i Cd (e le relative versioni digitali standard e alta definizione: 96k / 24 bit, 192k / 24 bit e DSD), conterranno in totale 186 tracce, 56 delle quali mai ascoltate in mono dopo l'avvento dell'era digitale.

Fra il 1963 e il 1969 la maggior parte delle registrazioni rock e pop avveniva infatti in mono. Mentre i sistemi di riproduzione tipici del tempo erano meno sofisticati, l'audio delle registrazioni mono originali era di altissima qualità.

Keith Richards, che è stato sempre critico sulle versioni digitali dei primi dischi, ha scritto nella sua autobiografia ?Life?: «Si sentiva che eri nella stanza... Ascoltavi esattamente ciò che era stato registrato in studio, senza fronzoli, niente di niente».

Secondo il  Senior Editor di Rolling Stone David Fricke - i cui commenti sono inclusi, insieme a numerose e rare fotografie scattate da Terry O'Neill, nel libro di 48 pagine inserito nei cofanetti - «?The Rolling Stones in Mono? è stato rimasterizzato con una fedeltà di suono senza precedenti».

?The Rolling Stones In Mono?: i dischi

1) The Rolling Stones (UK, 1964)

2) 12 X 5 (1964)

3) The Rolling Stones No. 2 (UK, 1965)

4) The Rolling Stones Now! (1965)

5) Out of Our Heads (US, 1965)

6) Out of Our Heads (UK, 1965)

7) December's Children (And Everybody's) (1965)

8) Aftermath (UK, 1966)

9) Aftermath (US, 1966)

10) Between the Buttons (UK, 1967)

11) Flowers (1967)

12) Their Satanic Majesties Request (1967)

13) Beggar's Banquet (1968)

14) Let it Bleed (1969)

15) Stray Cats (una nuova raccolta di singoli, A & B side, oltre a tracce E.P.)