I favoriti dell’Eurovision Song Contest 2022

Qui vi presentiamo quali sono, secondo noi, i Paesi... da “battere”

Dalla Norvegia i Subwoolfer con "Give that wolf a banana"
5 Maggio 2022 alle 08:49

Gli scommettitori sembrano certi che l’Ucraina, vittima di una così drammatica guerra, sia la vincitrice annunciata, anche grazie al talento della band Kalush Orchestra. Ma come sappiamo, all’Eurovision tutto può accadere. E qui vi presentiamo quali sono, secondo noi, i Paesi... da “battere”.

Sono ben 40 le nazioni in gara, con due ritorni eccellenti rispetto allo scorso anno (Armenia e Montenegro) e una grande assente, la Russia, squalificata dall’European Broadcasting Union proprio dopo l’invasione dell’Ucraina.

Oltre ai valorosi Mahmood e Blanco, gli italiani hanno diversi artisti per cui fare il tifo: c’è Achille Lauro, che canta per San Marino; la maltese Emma Muscat, che abbiamo conosciuto ad “Amici”; e anche l’italo-austriaco Lum!x.

Attenti all’inglese, una superstar su TikTok, ma anche alla scatenata spagnola, e all’intensità della svedese e della serba. Ma ci sarà da divertirsi soprattutto con i lupi norvegesi (affamati di... banane).

  • ITALIA - Mahmood & Blanco - Brividi - I nostri Mahmood e Blanco sono tra i favoriti. Canteranno la loro hit “Brividi”, ma in una versione più breve: per regolamento, i brani non possono superare i tre minuti.
  • REGNO UNITO - Sam Ryder - Space man - Seguitissimo sulla app TikTok (12 milioni di fan), Sam Ryder vuole riportare il trofeo in patria dopo 25 anni.
  • FRANCIA - Alvan & Ahez - Fulenn - Il titolo significa “Scintilla” ed è la seconda volta (dopo il 1996) che la Francia sceglie un brano in bretone. Alvan canta con il trio femminile Ahez.
  • PORTOGALLO - Maro - Saudade, saudade - Mariana Secca, in arte Maro, ha scritto questa ballata pensando a suo nonno. Parla del sentimento nostalgico chiamato “saudade”.
  • SPAGNA - Chanel - SloMo - Nata a Cuba, Chanel Terrero è anche attrice e ha recitato nella soap “Il segreto” (era Lucía Torres). Rappresenta la Spagna con un pezzo pop scatenato che invita a ballare.
  • NORVEGIA - Subwoolfer - Give that wolf a banana - Nessuno sa chi si nasconde dietro le maschere da lupi di questo folle e surreale duo norvegese che canta... “Date una banana a quel lupo”!
  • OLANDA - S10 - De diepte - S10, vero nome Stien den Hollander, canta un brano in olandese sul dolore dei ricordi. Il titolo vuol dire “La profondità”.
  • SAN MARINO - Achille Lauro - Stripper - Achille Lauro rappresenta San Marino (che non ha mai superato il 19° posto) giocando a modo suo con la fluidità di genere.
  • SVIZZERA - Marius Bear - Boys do cry - Lo svizzero Marius Bear, vero nome Marius Hügli, porta una canzone che incoraggia anche gli uomini a esprimere i loro sentimenti.
  • SVEZIA - Cornelia Jakobs - Hold me closer - Tra i Paesi favoriti quest’anno c’è anche la Svezia grazie all’intensa ballata di Cornelia Jakobs, che faceva anche parte della band Love Generation.
  • AUSTRIA - Lum!x feat. Pia Maria - Halo - La giovanissima cantante tirolese Pia Maria affianca il dj Lum!x. Sono entrambi austriaci, ma lui è per metà italiano (da parte di mamma) e vive a Milano. Il suo vero nome è Luca Michlmayr.
  • GRECIA - Amanda Georgiadi Tenfjord - Die together - Nata in Grecia ma cresciuta in Norvegia, dove ha fatto carriera, Amanda Tenfjord canta per il suo Paese natale un pezzo su un amore che si rifiuta di svanire.
  • FINLANDIA - The Rasmus - Jezebel - La band finlandese, nota anche in Italia per la hit “In the shadows” del 2003, porta in gara il pezzo più rock di questa edizione, un autentico inno alla forza femminile.
  • POLONIA - Ochman - River - Nato nel Massachusetts (Stati Uniti) in una famiglia di origine polacca, Krystian Ochman dopo il liceo si è trasferito in Polonia dove ha vinto “The Voice of Poland”.
  • AUSTRALIA - Sheldon Riley - Not the same - L’Australia (dove lo show è molto popolare) partecipa per l’ottava volta con Sheldon Riley, che in patria ha preso parte a “X Factor” e “The Voice”.
  • UCRAINA - Kalush Orchestra - Stefania - Per ovvi motivi, tutti gli occhi sono puntati su questo colorito gruppo ucraino che mescola musica tradizionale, pop e rap, in un brano dedicato a tutte le madri.
  • SERBIA - Konstrakta - In corpore sano - Farà parlare di sé Konstrakta, vero nome Ana Đurić, con una performance satirica sugli ideali di bellezza e le falle del sistema sanitario.
  • MALTA - Emma Muscat - I am what I am - Conosciamo bene Emma Muscat, che nel 2018 qui in Italia ha partecipato ad “Amici”. La cantante, però, oggi gareggia per la sua Malta.
Seguici