Home MusicaLa nuova ondata musicale svedese, da Avicii a Tove Lo

La nuova ondata musicale svedese, da Avicii a Tove Lo

Tra la vittoria all'Eurovision Song Contest e i successi nelle classifiche internazionali, gli artisti svedesi stanno conquistando il mondo

Foto: Tove Lo in concerto ad Austin, Texas  - Credit: © Scott Moore/Retna Ltd./Corbis

26 Giugno 2015 | 12:15 di Marco Goi

La scena della musica pop mondiale, storicamente, è sempre stata dominata da due grandi forze principali: gli Stati Uniti e la Gran Bretagna. Di tanto in tanto c'è però anche un terzo paese che prova a dire la sua: la Svezia.

È proprio dal paese scandinavo che arriva uno dei gruppi di maggior successo di tutti i tempi: gli ABBA. Mamma mia, quanti dischi hanno venduto nel corso della loro carriera! Dopo il loro boom negli anni 70, il pop svedese è tornato alla ribalta a cavallo tra la fine degli anni 80 e i 90 con band come Roxette, Ace of Base e Cardigans, fino a proporre oggi una nuova travolgente ondata.

La Svezia sforna in continuazione produttori e autori di canzoni fenomenali. Basta dare un'occhiata alla classifica americana dei singoli più venduti: la scorsa settimana, tra le prime 20 canzoni la metà vedeva il contributo di un autore o di un producer sevdesi.

È un periodo davvero d'oro per loro in ambito musicale, non solo tra chi lavora dietro le quinte per pezzi di successo di artisti come Maroon 5, Ariana Grande, Taylor Swift o Carly Rae Jepsen, ma anche davanti ai riflettori. Dal dj superstar Avicii, fino al vincitore dell'ultimo Eurovision Song Contest Måns Zelmerlöw, passando per popstar emergenti come Tove Lo e Lykke Li, andiamo a scoprire gli svedesi che stanno conquistando il mondo della musica internazionale.

Avicii

Uno dei dj più richiesti e pagati dell'intero globo. Avicii, vero nome Tim Bergling, sforna una hit dietro l'altra e senza farsi troppi problemi nello sconfinare con altri generi. La sua dance scatenata è infatti capace di passare da pezzi per le discoteche come Levels fino a flirtare con il folk, come nel mega successo Wake Me Up, così come con il pop dei Coldplay, con cui ha realizzato A Sky Full of Stars. Di recente l'ha voluto persino Madonna per produrre il brano Devil Pray sul suo ultimo album e ormai niente sembra più poterlo fermare.



Tove Lo

Una delle stelle più luminose della nuova scena pop scandinava. Dopo aver scritto pezzi per altri artisti come le connazionali Icona Pop e l'attrice di Glee Lea Michele, Tove Lo ormai brilla di luce propria grazie al successo di Habits (Stay High) e dell'inno dance Heroes (We Could Be), realizzato con il dj svedese di origini italiane Alesso.



Lykke Li

Cantautrice raffinata, Lykke Li è apprezzatissima dal pubblico indie, così come dai pubblicitari e dal mondo del cinema che utilizzano spesso e volentieri i suoi brani, e pure dagli U2, con cui ha cantato il brano The Troubles sul loro ultimo album Songs of Innocence. Il segreto del suo successo? Una voce delicata ma intensa e soprattutto la capacità di scrivere brani irresistibili come I Follow Rivers.



Måns Zelmerlöw

A conferma del momento particolarmente fortunato per gli svedesi in campo musicale è arrivato anche il recente trionfo all'Eurovision Song Contest 2015. A sbaragliare il resto della concorrenza, persino il nostro trio Il Volo, è stato Måns Zelmerlöw, cantante con già 5 album alle spalle, salito alla ribalta internazionale solo ora grazie alla contagiosa Heroes.



Icona Pop

Le due dj e cantanti svedesi Caroline Hjelt e Aino Jawo hanno fatto impazzire davvero tutto il mondo con il loro mega successo I Love It. Un tormentone capace di trasformarle in delle vere e proprie... icone pop.



Axwell, Angello e Ingrosso

I tre dj Axwell, Steve Angello e Sebastian Ingrosso erano i componenti del super gruppo dance Swedish House Mafia. La loro unione non è durata a lungo, si sono infatti sciolti a inizio 2013, ma hanno fatto in tempo a firmare alcuni successi clamorosi come Don't You Worry Child e Save the World. Inoltre, i primi due sono tornati a collaborare, con il nuovo promettente duo Axwell ? Ingrosso mentre Steve Angello continua da solo.