Home MusicaMi Ami 2015: 8 live da non perdere

Mi Ami 2015: 8 live da non perdere

5-6-7 giugno: tre giorni di concerti per il festival di musica indipendente all'Idroscalo di Milano. Da Morgan, Levante e Mecna, fino al dj set di Albertino

03 Giugno 2015 | 17:15 di Valentina Cesarini

Siamo giunti all'edizione 2015 del Mi Ami, il festival di musica indipendente italiana che ogni anno trova casa al Circolo Magnolia di Milano grazie a Rockit.it, il portale di musica che organizza l'evento. Tre giorni di festival, dal 5 al 7 giugno, per oltre 50 artisti che si esibiranno su tre palchi diversi. Quest'anno, oltre a nomi molto noti al pubblico più trasversale, come Morgan, e a nomi della scena rock indipendente come Appino (Zen Circus) e Rachele Bastreghi (Baustelle), ci saranno live di elettronica come quelli di M+APopulous e Iosonouncane e una chiusura del sabato sera in stile dance anni 90 con il dj set di Albertino. Non poteva mancare la scena rap italiana: da Mecna E-greenMezzosangue fino a Maruego.
Vi ricordiamo inoltre che il Mi Ami diventa Mi Fai (Matti Incontri Fumetto Arte Illustrazione): durante i concerti ci saranno infatti una serie di live painting con i protagonisti delle realtà più attive tra fumetto, arte e illustrazione.

#etivengoacercare è la frase chiave di questa edizione: il Mi Ami 2015 è un'esplorazione tra i generi che hanno negli anni caratterizzato il festival e appassionato il suo pubblico, ma soprattutto la ricerca di qualcosa di nuovo e fresco. Qui trovate il programma completo.

Ecco gli 8 live che non potete assolutamente perdervi!