Home MusicaNewsAnche Gigi D’Alessio lascia la SIAE e passa a Soundreef

Anche Gigi D’Alessio lascia la SIAE e passa a Soundreef

Dopo Fedez è la volta del cantautore napoletano, che assicura: "Tanti altri ci seguiranno"

Foto: Gigi D'Alessio  - Credit: © Corbis

28 Maggio 2016 | 12:21 di Caterina Maconi

Dopo Fedez, Gigi D'Alessio. Il cantautore napoletano ha deciso di lasciare la Siae (Società Italiana Autori ed Editori) per passare a Soundreef, proprio come ha fatto qualche settimana fa il suo collega rapper.

La raccolta dei diritti d'autore di Gigi D'Alessio - artista da oltre 20 milioni di album venduti e 750 brani all'attivo - sarà quindi affidata alla nuova start-up specializzata nella gestione dei diritti musicali, che lo scorso 18 marzo ha ottenuto in Inghilterra il riconoscimento per operare in questo mercato, e che gestirà il cantante partenopeo a partire dall'1 gennaio 2017, stessa data di Fedez.

"Sono sempre attento alle novità e mi sono accostato con curiosità a Soundreef. Ho cercato di capire meglio e mi ha convinto. Non era per me una scelta facile ma ho creduto nel progetto di questi giovani e credo nel libero mercato", spiega D'Alessio, che assicura "tanti altri mi seguiranno. Laddove c'è il monopolio il mercato non cresce".