Home MusicaNewsArrestato e poi rilasciato il cantante Marco Carta. Il suo messaggio

Arrestato e poi rilasciato il cantante Marco Carta. Il suo messaggio

Per l’ex vincitore di “Amici” e Sanremo, disposti gli arresti domiciliari per un episodio di taccheggio a Milano, ma poi l'arresto non è stato convalidato dal giudice nel processo per direttissima

Foto: Marco Carta

03 Giugno 2019 | 15:26 di Lorenzo Di Palma

Marco Carta, cantante uscito dalla scuola di Amici e vincitore di Sanremo nel 2009, è stato arrestato dalla Polizia locale nella serata di venerdì 31 maggio, per furto aggravato alla Rinascente di piazza del Duomo a Milano. Insieme con una donna di 53 anni, arrestata insieme a lui, stava uscendo dal grande magazzino con sei magliette del valore di 1.200 euro a cui era stato tolto il dispositivo antitaccheggio, ma non la placchetta flessibile che ha suonato all'uscita richiamando l’attenzione di un addetto.

Per il cantate sono stati disposti gli arresti domiciliari che però non sono stati convalidati al processo per direttissima. Il giudice ha invece convalidato l'arresto per la donna che era con lui e che è stata trovata in possesso del cacciavite per togliere l’antitaccheggio e delle magliette rubate, rinvenute nella sua borsa. La Polizia sta visionando i filmati registrati dalle telecamere del negozio.

«È stata dimostrata la totale estraneità, l'arresto non è stato convalidato e non è stata applicata alcuna misura cautelare. Lui è estraneo a qualsiasi addebito. Il fatto è attribuibile ad altri soggetti» ha detto il suo avvocato, Simone Ciro Giordano, dopo l'udienza. 

«Un vecchio proverbio diceva “male non fare, paura non avere”, ho continuato a ripetermelo in attesa di vedere il magistrato e ho fatto bene a ripetermelo e ad aver fiducia nella magistratura che ha riconosciuto la mia totale estraneità ai fatti», dice invece Marco Carta, che sottolinea «sono onesto, non rubo», lanciando un appello: «sono molto scosso spero e mi auguro con tutto il cuore che la stampa e il web diano alla notizia della mia estraneità al reato di furto aggravato la stessa rilevanza che hanno dato all'arresto».

Marco Carta, nato a Cagliari 34 anni fa, deve il suo successo al talent Amici di Maria De Filippi, che lo ha fatto conoscere al grande pubblico. Oltre a Sanremo 2009, dove arrivò primo con il brano La forza mia, ha vinto anche l’edizione 2017 di Tale e Quale Show. Il suo ultimo album è di quello stesso anno e si intitola Tieniti forte.

Il messaggio di Marco Carta sui social

Il cantante ha voluto chiarire la sua posizione con un messaggio sui suoi social che riportiamo integralmente: «Un vecchio proverbio diceva "male non fare, paura non avere". Ho continuato a ripetermelo in attesa di vedere il magistrato e ho fatto bene a ripetermelo e ad aver fiducia nella magistratura che ha riconosciuto la mia totale estraneità ai fatti. Sono molto scosso in questo momento e spero e mi auguro con tutto il cuore che la stampa e il web diano alla notizia della mia estraneità al reato di furto aggravato la stessa rilevanza che hanno dato all'arresto. In questi casi quando sai di essere ingiustamente accusato pensi alla tua famiglia e alle persone a te care che leggono notizie e si allarmano e soffrono inutilmente. Vi prego di restituire a loro la serenità che meritano. Sono una persona onesta e certamente non rubo. Grazie ancora e spero mi aiutiate per me e per loro a fare chiarezza».