Home MusicaNewsAvicii è morto, il dj svedese aveva solo 28 anni

Avicii è morto, il dj svedese aveva solo 28 anni

Produttore di hit come «Wake me up», era uno dei dj più popolari al mondo ma non si esibiva in pubblico da diverso tempo

Foto: Il dj Avicii  - Credit: © Getty Images

20 Aprile 2018 | 19:29 di Redazione Sorrisi

Una notizia tragica ha colpito all'improvviso il mondo della musica mondiale: il dj e produttore svedese Avicii è morto a soli 28 anni.

Il suo nome era Tim Bergling ed era nato a Stoccolma l'8 settembre 1989. Nella sua carriera, iniziata nel 2006, era diventato uno dei dj più popolari, richiesti e pagati al mondo, oltre che uno dei più influenti nella commistione tra dance e pop.

• La nuova ondata musicale svedese, da Avicii a Tove Lo

Tra le sue hit radiofoniche è impossibile dimenticare «Wake me up», ma l'artista era stato nominato a due Grammy per «Sunshine» (con David Guetta) e «Levels». Da un paio di anni si era ritirato dagli show dal vivo ma continuava a produrre musica.

«È con profondo dolore che annunciamo la perdita di Avicii» ha comunicato il suo manager. «È stato trovato morto a Muscat, nell'Oman, questo venerdì pomeriggio. La famiglia è devastata e chiediamo a tutti di rispettare la sua privacy in questo momento difficile».