Home MusicaNewsBruce Springsteen si esibisce a sorpresa in un bar del New Jersey

Bruce Springsteen si esibisce a sorpresa in un bar del New Jersey

Per il Boss è la seconda apparizione in pochi giorni al Wonder Bar, locale della sua città natale, Asbury Park. Questa volta ha suonato per la cover band di suo cognato. Ecco il video

Foto: Bruce Springsteen  - Credit: © Getty Images

03 Agosto 2015 | 20:38 di Caterina Maconi

Nelle retrovie, ma presentissimo. Bruce Springsteen ha sorpreso tutti in meno di due settimane. Il Boss ha infatti suonato senza essere annunciato al Wonder Bar, un locale della sua città natale, Asbury Park, per la seconda volta in pochi giorni. E se la prima, il 19 luglio, ha realizzato ben 15 suoi intramontabili successi, per la sua seconda apparizione, l'uno agosto, è rimasto in seconda fila, accompagnando con la chitarra i brani realizzati dalla cover band del cognato, che si stava esibendo in quella serata.

Un vero "animale da palcoscenico", il Boss, che solo il giorno prima della sua seconda apparizione al Wonder Bar, era ospite degli U2 al Madison Square Garden. Ma la performance ad Asbury Park è stata di tutt'altro tenore: la band di Michael Scialfa, fratello di Patty e cognato di Bruce, si stava esibendo in una festa privata nel locale, quando sono giunti i rinforzi.

Sia il Boss che Patty hanno preso parte all'esibizione, anche se piuttosto defilati: il primo come chitarrista ritmico e la seconda come corista. Uniche eccezioni, per Bruce, sono state due canzoni che ha cantato (uscendo dalle retrovie): Brown eyed girl, di Van Morrison e Born on the bayou dei Creedence Clearwater Revival.