Home MusicaNewsCesare Cremonini e Paolo Conte ospiti a Milano per Giorgio Gaber 2019

Cesare Cremonini e Paolo Conte ospiti a Milano per Giorgio Gaber 2019

Per gli ottant’anni dalla sua nascita, dal 26 al 28 aprile va in scena il festival dedicato al Signor G

Foto: Cesare Cremonini è l'ospite il 27 aprile  - Credit: © Ufficio stampa

26 Febbraio 2019 | 16:49 di Giulia Ciavarelli

Il 2019 non è solamente l’anno della dodicesima edizione di Milano per Giorgio Gaber, ma coincide anche con gli ottant’anni dalla nascita del Signor G. Come da tradizione, consolidata da tanti anni di stretta collaborazione, sarà ancora una volta il Piccolo Teatro di Milano il principale punto di riferimento per le iniziative in programma.

Insieme al Festival Gaber in Versilia, Milano per Gaber è la principale iniziativa di livello nazionale organizzata dalla Fondazione e costituisce da sempre il principale punto di riferimento per tutti gli approfondimenti teatrali e culturali legati a vario titolo a Giorgio Gaber e alla sua opera.

Dal 26 al 28 aprile ci saranno incontri e spettacoli con numerosi ospiti: di seguito il programma ufficiale.

IL PROGRAMMA E GLI OSPITI

Venerdì 26 aprile alle ore 19.00 il primo incontro che verrà ospitato dal Piccolo Teatro Strehler è quello con Paolo Conte: attraverso il dialogo con Massimo Bernardini, l’artista racconterà, anche a partire da alcuni spunti gaberiani, la sua straordinaria avventura artistica che lo ha consacrato come uno dei più importanti protagonisti della scena musicale internazionale. Nella stessa giornata, Lorenzo Luporini intervisterà i Coma Cose alle 20.30.

Sabato 27 aprile alle ore 15.00 ci sarà, invece, Cesare Cremonini: intervistato da Marinella Venegoni, racconterà per la prima volta al pubblico milanese il suo rapporto con l’opera di Gaber – Luporini e l’importanza che Giorgio Gaber ha avuto nella sua formazione musicale, culturale e artistica. Sarà l’occasione per ripercorrere una straordinaria carriera che ha portato l’artista bolognese ai massimi livelli di qualità musicale e importanza culturale. Successivamente, per il pubblico della nuova generazione, arriva Willie Peyote: intervistato da Lorenzo Luporini alle ore 19.30, è uno dei protagonisti della musica indie alla quale la Fondazione Gaber pone da sempre particolare attenzione.

Domenica 28 aprile, terzo giorno della rassegna al Piccolo Teatro Strehler, inizia con Lo Stallo, l’unico e autentico spettacolo di Teatro-Canzone realizzato dopo la scomparsa di Giorgio Gaber e interamente scritto da Sandro Luporini. L’opera è interpretata da David e Chiara Riondino. Al Piccolo Teatro Studio Melato, alle ore 18.30, ci sarà l’incontro con Elio, protagonista il prossimo autunno de Il Grigio di Giorgio Gaber e Sandro Luporini diretto da Giorgio Gallione e prodotto dal Teatro Nazionale di Genova. Ancora una volta, un grande protagonista dello spettacolo italiano, eclettico e intelligente come Elio, si cimenta con il repertorio del Signor G.

Nel foyer del Piccolo Teatro Strehler sarà allestita anche la mostra Dolly, dedicata a Dolores Redaelli e realizzata in collaborazione con il GRADE di Reggio Emilia.

I BIGLIETTI

I biglietti per gli eventi in programma al Piccolo Teatro Strehler e Piccolo Teatro Studio Melato saranno disponibili in prevendita dal 27 febbraio, online sul sito del Piccolo Teatro, contattando il servizio di biglietteria telefonica (02.42.41.18.89) o presso la biglietteria del Piccolo Teatro Strehler.

Ulteriori informazioni sul sito di Giorgio Gaber.