Home MusicaNewsDizionario del Pop-Rock: ecco i migliori artisti del 2015

Dizionario del Pop-Rock: ecco i migliori artisti del 2015

La nuova edizione digitale del prestigioso dizionario musicale promuove, tra gli artisti italiani, Max Pezzali, Marco Mengoni, Jovanotti e Cristina D'Avena

Foto: Jovanotti  - Credit: © Olycom

15 Dicembre 2015 | 13:30 di Marco Goi

Il Dizionario del Pop-Rock di Zanichelli arriva con una versione arricchita di contenuti digitali e di giudizi. L'opera curata da Enzo Gentile e Alberto Tonti ha assegnato il massimo dei voti a un numero ristretto di album, giudicati tra i migliori lavori dell'anno che volge al termine. Quali sono i dischi del 2015 che hanno avuto l'onore di vedersi assegnare 5 stelle dal Dizionario del Pop-Rock?

Tra i pochi ad avercela fatta ci sono tre nomi che ormai possiamo considerare dei mostri sacri della musica: Neil Young, Leonard Cohen e Bjork. Riguardo a The Monsanto Years, l'ultimo di Neil Young, i due autori scrivono: ?Instancabile, ispiratissimo, idealista, per i suoi settant'anni si regala (e concede) un disco tra i migliori di una carriera superba anche nel misurare quantità e qualità?.

Nella nuova versione digitale del Dizionario del Pop-Rock è possibile trovare anche promozioni per gli ultimi lavori di artisti italiani come Max Pezzali, Marco Mengoni e Jovanotti, che hanno ricevuto 4 stelle. A proposito di Lorenzo 2015 CC. scrivono: ?Tante canzoni, 30 in tutto, forse troppe. Ma nessuna poteva essere esclusa, perché l'artista è strabordante di idee per natura e sfugge a limiti e confini?.

Tra gli artisti che hanno ottenuto per la prima volta l'ingresso nel dizionario vi sono poi alcune rivelazioni degli ultimi tempi come Sam Smith, Ed Sheeran, Alt-J e Benjamin Clementine, che con il suo album d'esordio At Least for Now si è aggiudicato anch'esso 5 stelle. Fa inoltre finalmente il suo ingresso nel dizionario la regina delle sigle dei cartoni animati: Cristina D'Avena. Di lei dicono: ?Cristina non tradisce mai la sua immagine, applicandosi sempre e comunque a un facile, leggerissimo repertorio per l'infanzia, con centinaia di pubblicazioni discografiche, antologie, raccolte e iniziative editoriali centrate sul rapporto con i personaggi, le serie, gli idoli televisivi dei più piccini?.