Home MusicaNewsGeorge Michael torna in classifica dopo la sua morte

George Michael torna in classifica dopo la sua morte

È di nuovo boom di vendite per dischi dell’artista scomparso lo scorso Natale

Foto: George Michael  - Credit: © Splashnews

04 Gennaio 2017 | 22:25 di Lorenzo Di Palma

Succede oramai spesso che dopo la scomparsa di un artista le sue opere tornino in classifica ed è successo anche con George Michael che dopo la sua tragica morte dello scorso 25 dicembre è tornato nella classifica dei dischi più venduti nel Stati Uniti, la Billboard 200, con album come ?Make it big? dei Wham!, la raccolta del 2008 ?Twenty five? e il primo album da solista ?Faith?.

Le vendite degli album e delle canzoni di George Michael sono complessivamente cresciute del 2.678%, nella settimana successiva alla sua morte, ha calcolato Billboard, arrivando a 477mila copie, tra album e singoli, 48mila copie per i primi e 429mila per i secondi.

Nella classifica dei singoli sono tornati i suoi brani più famosi come "Careless Whisper" (53mila copie) e "Last Christmas", che ha avuto anche uno vero e proprio boom nello streaming dove è stata ascoltata 8,2 milioni di volte, seguita proprio da "Careless whisper" (7,7 milioni). Ma in totale, nello streaming, le canzoni di George Michael e dei Wham! hanno superato i 50 milioni di ascolti.