Home MusicaNewsGhali: «Cara Italia» è da record

06 Febbraio 2018 | 11:24

Ghali: «Cara Italia» è da record

Il video di «Cara Italia», pubblicato su YouTube il 27 gennaio, ha battuto il record di visualizzazioni per un artista italiano nelle prime 24 ore: ben 4,2 milioni (ma ora supera già gli 15)

 di Redazione Sorrisi

Ghali: «Cara Italia» è da record

Il video di «Cara Italia», pubblicato su YouTube il 27 gennaio, ha battuto il record di visualizzazioni per un artista italiano nelle prime 24 ore: ben 4,2 milioni (ma ora supera già gli 15)

Foto: Ghali (il cui nome completo è Ghali Amdouni), è nato a Milano da genitori tunisini. Si esibisce dal 2011

06 Febbraio 2018 | 11:24 di Redazione Sorrisi

Il 2017 è stato un anno d’oro per Ghali, star assoluta del nuovo rap italiano: il suo disco di inediti, intitolato semplicemente «Album», è stato il quinto più venduto dell’anno e i suoi singoli hanno ottenuto 16 Dischi di platino. Ma anche il nuovo anno è iniziato con il botto. Il video di «Cara Italia», pubblicato su YouTube il 27 gennaio, ha battuto il record di visualizzazioni per un artista italiano nelle prime 24 ore: ben 4,2 milioni (ma ora supera già gli 15).

E il giorno prima il videoclip era stato trasmesso anche in tv, «a reti unificate», da tutti i canali del gruppo Discovery (da Nove a Real Time) raggiungendo circa 1,2 milioni di telespettatori. Sempre sabato 27 gennaio il rapper milanese è stato per la prima volta ospite di «Amici» dove si è detto commosso di aver finalmente incontrato Maria De Filippi. Per noi di Sorrisi il successo di Ghali, giovane artista di enorme talento, è davvero meritato, ma l’exploit di «Cara Italia» ci rende doppiamente lieti: il video, infatti, è stato diretto da Iacopo Carapelli, figlio del nostro art director Stefano.