Home MusicaNewsGiovanni Caccamo e il progetto «S’ignora» assieme a Fiat e Unesco

Giovanni Caccamo e il progetto «S’ignora» assieme a Fiat e Unesco

Un viaggio per accendere un faro sulle “bellezze nascoste” riportando alla luce meraviglie, armonie, scorci e dettagli spesso trascurati

22 Marzo 2017 | 14:55 di Antonella Silvestri

Un viaggio per accendere un faro sulle ?bellezze nascoste? riportando alla luce meraviglie, armonie, scorci e dettagli spesso trascurati. L'iniziativa, sponsorizzata da Fiat e promossa dal Comitato Giovani della Commissione nazionale italiana per l'Unesco, ha per protagonisti Giovanni Caccamo (di cui è Ambasciatore italiano) e l'artista Giovanni Robustelli. ?S'ignora? è il nome del progetto ed è un dialogo tra musica, pittura e architettura che si fondono in maniera armoniosa in una esperienza poli-sensoriale durante gli spettacoli. ?S'ignora? ha una duplice lettura: da un lato rimanda alla donna e, dall'altro, evoca qualcosa che non si conosce. Caccamo, durante le performance live, canta brani che grandi autori hanno scritto per interpreti femminili della musica italiana ma che non hanno avuto il successo e la popolarità che avrebbero meritato. Pezzi storici di Giuni Russo, Antonella Ruggiero, Patty Pravo, Malika Ayane, Mina, Fiorella Mannoia e Emma. Ad accompagnare l'esibizione del cantautore siciliano c'è, sullo stesso palco, Giovanni Robustelli (siciliano anche lui) che dipingerà dal vivo su grandi tele soggetti ispirati ai brani in esecuzione e al luogo in cui sono ospitati.

Alla fine del tour che prevede dieci date in luoghi d'arte, verrà realizzata una mostra dove i quadri saranno esposti e venduti a sostegno di un progetto per la salvaguardia e la tutela dell'arte italiana. Una iniziativa ambiziosa che porta la firma di Fiat, che, negli ultimi tempi, si è legata molto alla musica. E il progetto ?S'ignora? rientra in questa filosofia. Ora Fiat e UnescoGiovani (presieduto da Paolo Petrocelli) intraprendono un lungo viaggio sulle note armoniche della musica d'autore a bordo della mitica 500. Con quasi 6 milioni di vetture vendute dal 1957 ad oggi, quest'anno Fiat 500, riconosciuta come icona e patrimonio dello stile italiano, celebra 60 di grandi successi. La nuova vettura, presentata in anteprima al recente Salone dell'auto di Ginevra, arriverà in Italia in occasione del suo compleanno, il 4 luglio. Nonostante sia nata nel 1957, si è adeguata perfettamente al linguaggio della generazione del nuovo millennio. Il suo inconfondibile design ha ispirato la fantasia di artisti, stilisti e cantautori che lo hanno interpretato nella direzione dell'eleganza e della esclusività. E così Fiat, con la sua ?piccola grande vettura? sceglie ancora una volta la musica per raccontare i suoi valori in modo originale rimanendo sempre sull'attualità.

Sorrisi ha incontrato Giovanni Caccamo alla presentazione del progetto ?S'ignora - Dialogo tra musica e pittura? che si è tenuta a Madonna di Campiglio.

Ecco le date del tour

21 aprile Genova a Palazzo Spinola - Circolo Artistico Tunnel,
28 aprile Alberobello ?" Belvedere Santa Lucia,
1 maggio Aosta in Piazza Emile Chanoux - Les Mots Festival,
6 maggio Torino Palazzo Ceriana Mayneri - Circolo della Stampa,
10 giugno Siracusa Piazza Duomo ?" Ortigia,
29 giugno Carpi ?" in Piazza Re Astolfo ?" Carpi Summer Fest,
15 luglio Agropoli ?" al Castello di Agropoli,
27 luglio Lerici al Castello di Lerici,
28 luglio San Gimignano ?" Rocca di Montestaffoli.