Home MusicaNewsJeff Buckley moriva il 29 maggio 1997, il ricordo

Jeff Buckley moriva il 29 maggio 1997, il ricordo

Un omaggio all'artista attraverso le sue canzoni più belle. Avrebbe avuto 50 anni

Foto: Jeff Buckley, 1994  - Credit: © Ufficio Stampa

29 Maggio 2016 | 14:01 di Caterina Maconi

Quest'anno ne avrebbe fatti 50. E invece un tragico incidente portò via la vita del giovane Jeff Buckley, allora poco più che 30enne. Se ne andava il 29 maggio del 1997 quello che ancora oggi è considerato l'enfant prodige del rock, abile artista dalla voce indimenticabile.

Annegato misteriosamente in un affluente del Mississippi, negli Stati Uniti, durante la sua breve vita ci ha lasciato due importanti album, "Grace""Sketches for My Sweetheart the Drunk", rimasto incompiuto e pubblicato nel 1998, postumo. Lo scorso 11 marzo è uscito "You and I", raccolta delle sue prime registrazioni in studio, che può contare su 10 brani riscoperti negli archivi Sony Music.

Per ricordarlo, ecco una gallery dove potete ascoltare alcuni tra i suoi maggiori successi. Uno su tutti, la cover dell'Hallelujah di Leonard Cohen.