Home MusicaNewsLa musica arriva negli ospedali italiani, l’iniziativa di Officine Buone

La musica arriva negli ospedali italiani, l’iniziativa di Officine Buone

Tra gli ospiti: Brunori Sas, Ornella Vanoni, Malika Ayane, Caterina Caselli, Violante Placido, Fabio Fazio e molti altri

Foto: Caterina Caselli e i ragazzi delle Officine Buone  - Credit: © Ufficio stampa

07 Maggio 2018 | 13:43 di Giulia Ciavarelli

Special Stage è un progetto promosso dalla Onlus Officine Buone, in collaborazione con la SIAE. Si tratta della prima rassegna musicale di alta qualità per giovani musicisti, cantanti e band che vogliano valorizzare il proprio talento all’interno di un progetto sociale. Le performance live realizzate nei reparti di degenza degli ospedali italiani aderenti all’iniziativa sfruttano la supervisione e la consulenza di importanti artisti della musica italiana e il supporto dei volontari di Officine Buone.

Sono tanti i musicisti e i nomi di levatura nazionale legati al mondo della musica e dello spettacolo che hanno partecipato e messo al servizio di Special Stage la loro musica: da Brunori Sas a Ornella Vanoni, da Malika Ayane a Caterina Caselli, da Violante Placido a Rachele Bastreghi, passando per Fabio Fazio, Margherita Vicario, Maccio Capatonda, Matilda De Angelis, Stefano Fresi, Marco Maccarini, Federico Russo, Niccolò Fabi, Ermal Meta, Marianne Mirage e Sikitikis.

La finalissima dell'edizione 2019 si svolgerà il 12 maggio a Milano presso il Nuceria Lab di San Donato, dove si sfideranno in cinque: Paolo Antonio (Milano), Osvaldo Greco (Milano), The Shalalalas (Roma), Med in Itali (Torino), Flavia Critelli (Calabria) e Nicola Ventura (Sardegna). L’evento potrà essere seguito in diretta streaming sulla pagina Facebook di Officine Buone e coinvolgerà importanti ospiti della musica come Marianne Mirage, Stag, Giulia Penna, Marco Maccarini e tanti altri.