Home MusicaNewsMetallica a Torino: l’omaggio a Vasco Rossi

11 Febbraio 2018 | 12:22

Metallica a Torino: l’omaggio a Vasco Rossi

La band a Torino suona “C’è chi dice no”. Il video

 di Lorenzo Di Palma

Metallica a Torino: l’omaggio a Vasco Rossi

La band a Torino suona “C’è chi dice no”. Il video

Foto: Metallica  - Credit: © SplashNews

11 Febbraio 2018 | 12:22 di Lorenzo Di Palma

Hanno “incendiato” Torino con due ore e mezzo di heavy metal come ai vecchi tempi, ma anche fatto beneficenza e, persino, omaggiato Vasco Rossi, suonando un suo pezzo. No, non stiamo parlando Sanremo ma dei Metallica che sabato 10 febbraio hanno tenuto al Palalpitour del capoluogo piemontese il loro primo (sono tre in tutto) concerto italiano del "Worldwired Tour", uno show memorabile con pezzi dell'ultimo album Hardwired… To Self Destruct del 2016, ma anche tanti loro classici come For Whom The Bell Tolls, One, Master Of Puppets, Nothing Else Matters, Enter Sandman, Seek and Destroy e persino la strumentale Orion dedicata a Cliff Burton, bassista della band morto in un tragico incidente stradale, che proprio quel giorno avrebbe compiuto 56 anni.

A metà show però, la band ha deciso di fare un omaggio al nostro Paese e per farlo hanno scelto un pezzo di Vasco Rossi, C'è chi dice no, suonata dal bassista Robert Trujillo, che ha anche cantato, e dal chitarrista Kirk Hammett. Esecuzione che ha sorpreso i fan e anche molto discutere sui social, questa:

Poche ore prima i “Four Horsemen” - James Hetfield, Kirk Hammett, Robert Trujillo e Lars Ulrich – avevano donato un euro per ogni biglietto venduto (poco meno di 15mila euro) alla mensa dei poveri della parrocchia di Sant'Alfonso a Torino, per un progetto di recupero dei tanti bisognosi che ogni giorno affollano la struttura. Metallari, ma dal cuore d’oro.