Home MusicaNewsMika, dopo la scritta omofoba impazza #rompiamoilsilenzio

Mika, dopo la scritta omofoba impazza #rompiamoilsilenzio

L'insulto è comparso sul manifesto di un suo concerto a Firenze. Il cantante ha risposto sul web e ora l'hashtag è virale. Solidarietà dal mondo della musica

Foto: Mika  - Credit: © Olycom

09 Agosto 2015 | 14:33 di Caterina Maconi

"Non ho paura di chi discrimina. Nessuno deve averne. L'amore fa quel che vuole". Mika ha risposto su Twitter all'insulto omofobo che è comparso sul manifesto di un suo concerto in programma a settembre a Firenze. L'immagine con una scritta offensiva nei confronti del cantante ha iniziato a circolare sui social network e l'artista, che inizialmente aveva pensato di non rispondere, ha poi utilizzato gli stessi social network, Twitter appunto, per condannare il gesto e rivendicare i suoi diritti.

La risposta, con l'hashtag #rompiamoilsilenzio è diventata subito virale e ha raccolto moltissime adesioni. Anche altri nomi del mondo della musica, da Fedez a Eros Ramazzotti a Paola Turci, hanno espresso solidarietà al collega.