Home MusicaNewsAddio a Natalie Cole, la cantante di «Unforgettable». Aveva 65 anni

Addio a Natalie Cole, la cantante di «Unforgettable». Aveva 65 anni

Ci lascia una delle più grandi interpreti americane, figlia del leggendario Nat King Cole

Foto: Natalie Cole nel 2015  - Credit: © Olycom

01 Gennaio 2016 | 19:02 di Antonio Mustara

La cantante americana Natalie Cole è morta giovedì a Los Angeles. Aveva 65 anni. Famosa in tutto il mondo per la canzone «Unforgettable», in cui la sua voce duetta virtualmente con quella di suo padre, il leggendario Nat King Cole, Natalie aveva subito un trapianto di rene nel 2009 e in passato aveva avuto problemi con la droga e con l'alcol.

«Natalie ha combattuto una battaglia dura e coraggiosa ed è morta così come è vissuta, con dignità, forza e onore» hanno dichiarato le due sorelle e il figlio della Cole, che è spirata al Cedars-Sinai Medical Center.

Nella sua autobiografica «Angel on My Shoulder», pubblicata nel 2000, la cantante aveva raccontato la sua battaglia contro la dipendenza da eroina, crack e alcol. Nel 2008 le fu diagnosticata l'epatite C, da lei attribuita all'uso di siringhe infette.

Dal padre Nat King Cole, morto quando lei aveva 11 anni, Natalie aveva ereditato la passione per la musica. La sua carriera discografica era iniziata nel 1975 con l'album «Inseparable» e due Grammy, tra cui quello, importantissimo, per il migliore nuovo artista.

Il 1991 fu l'anno della consacrazione grazie all'album tributo a suo padre: «Unforgettable... With Love» vinse sei Grammy e in 24 anni ha venduto 14 milioni di copie.

Natalie Cole era anche un'attrice e aveva recitato, tra gli altri, nei telefilm «Grey's Anatomy» e «Il tocco dell'angelo».