Sanremo 2021

Morto Phil Spector, il produttore che inventò il “Wall of Sound”

Morto per complicanze causate da Covid, aveva 81 anni e scontava la pena per un omicidio

Phil Spector  Credit: © Getty Images
17 Gennaio 2021 alle 18:27

È morto per complicanze legate al Covid Phil Spector, produttore che ha fatto la storia della musica rock. Spector, che aveva 81 anni, è morto in ospedale, dove era stato trasferito dalla cella del carcere di Stockton, dove stava scontando una condanna di 19 anni per l'omicidio dell’attrice Lara Clarkson, trovata morta nel 2003 nella sua casa, il Pyrenees Castle a Alhambra, in California.

Harvey Philip «Phil» Spector era nato a New York il 26 dicembre 1939 da una famiglia di origini russe, inventore del famoso effetto “Wall of Sound”, produsse il suo primo successo quando era ancora al liceo - la sua prima hit To Know Him Is to Love Him è del 1958 - e nella sua lunga carriera ha lavorato con artisti del calibro di Tina Turner, John Lennon, Leonard Cohen e i Ramones. Lavorò anche alla realizzazione di Let It Be, ultimo album dei Beatles e nel 1989 venne introdotto nella Rock and Roll Hall of Fame.

Seguici