Home MusicaNews“La rivoluzione sta arrivando”, video intervista ai Negramaro

“La rivoluzione sta arrivando”, video intervista ai Negramaro

A distanza di cinque anni da "Casa 69", esce l'ultimo album della band salentina. Ecco la video intervista per Sorrisi

Foto: I Negramaro

24 Settembre 2015 | 11:51 di Valentina Cesarini

"La rivoluzione sta arrivando", siete pronti? Il titolo del nuovo disco dei Negramaro sembra creare scompiglio tra fan e giornalisti, intenti a capire se l'ultima fatica dei sei salentini abbia in qualche modo a che vedere con un messaggio politico. La band risponde chiaramente: «Questa parola non deve far paura: la "rivoluzione" è qualcosa di positivo, un cambiamento che ogni essere umano può e deve compiere.»

Per produrre questo album il gruppo ha viaggiato tra Londra, Madrid, New York, Nashville, oltre naturalmente a diverse località della Puglia; mantenendo la vena cantautorale e rock tipica dei Negramaro dalle loro origini, la band si lascia assorbire e trasportare da influenze blues d'oltreoceano per trovare il giusto sound grazie ai Sun Studios del produttore Sam Phillips.

Il disco tenta di rimettere al centro delle cose l'Uomo, per ristabilire un contatto diretto e concreto con le risposte che deve darsi a ogni domanda. MorteVita Ironia sono le tre parole chiave che accompagnano non solo la produzione dei testi (Giuliano Sangiorgi) ma anche l'idea della copertina (Ermanno Carlà): un teschio ispirato alle bandiere dei pirati, un ghigno tra il malvagio e il divertito che vuole esorcizzare le paure e dare un messaggio positivo a più persone possibili.

L'ultima fatica dei sei salentini nasce proprio dall'esigenza di rivedere i dolori della vita (primo tra tutti il lutto per il padre di Giuliano, ndr) in una chiave nuova, epifanica: il "nero" è soltanto una sfumatura dello spettro cromatico, ma non è un macigno che schiaccia il resto, non è una voragine che fa scomparire tutto. Dai momenti di difficoltà si può imparare, continuando a danzare, a sorridere.

Le prossime date del tour:  

  • 4 novembre – MANTOVA – Palabam
  • 6 novembre – FIRENZE – Mandela Forum
  • 10 novembre – BOLOGNA – Unipol Arena
  • 12 novembre – PADOVA – Palafabris
  • 15 novembre – ANCONA – Palarossini
  • 18 novembre – PERUGIA – Palaevangelisti
  • 21 novembre – BARI – Palaflorio
  • 26 novembre – ROMA – Palalottomatica
  • 2 dicembre – ACIREALE (CT) – Palasport
  • 5 dicembre – EBOLI (SA) – Palasele
  • 8 dicembre – CASERTA – Palamaggiò
  • 14 dicembre – MILANO – Mediolanum Forum
  • 18 dicembre – TORINO – Pala Alpitour
  • 22 dicembre – MONTICHIARI (BS) – Palageorge

TRACKLIST "LA RIVOLUZIONE STA ARRIVANDO":

La rivoluzione sta arrivando
Sei tu la mia città
Il posto dei santi
Attenta
Se io ti tengo qui
Lo sai da qui
Tutto qui accade
L’ultimo bacio
Ma quale miracolo
Danza un secondo
Onde
L’amore qui non passa mai