Home MusicaNewsPonte di Genova: per l’inaugurazione una nuova “Creuza de ma”

Ponte di Genova: per l’inaugurazione una nuova “Creuza de ma”

Da Mina a Vasco Rossi: 18 artisti reinterpretano il brano in genovese di Fabrizio De André

Foto: Fabrizio De André  - Credit: © Reinhold Kohl-Fondazione Fabrizio De André Onlus

03 Agosto 2020 | 16:12 di Lorenzo Di Palma

C’è praticamente tutto il gotha della musica leggera italiana nella nuova versione di Crêuza de mä voluta da Dori Ghezzi come colonna sonora dell'inaugurazione del nuovo ponte di Genova, lunedì 3 agosto. A interpretare la bellissima canzone sulla “mulattiera in mezzo al mare” composta da Fabrizio De André e Mauro Pagani, ci saranno infatti anche Mina, Zucchero, Gianna Nannini, Mauro Pagani, Vinicio Capossela, Vasco Rossi, Antonella Ruggiero, Francesco Guccini, Ivano Fossati, Ornella Vanoni, Giuliano Sangiorgi, Paolo Fresu, Diodato, Vittorio De Scalzi, Jack Savoretti e Cristiano De André.

Su Instagram Vasco Rossi ha anticipato che nella cover canterà il verso: “Figge de famiggia udù de bun che ti peu ammiàle senza u gundun” (Ragazze di famiglia, odore di buono che puoi guardarle senza preservativo), «il verso che ho sentito più mio».

«La possibilità di realizzare una nuova versione di Crêuza de mä per l'inaugurazione del Ponte mi ha coinvolta in modo particolare e insieme a me ha appassionato la maggior parte dei più bravi cantanti italiani, purtroppo non è stato possibile far partecipare tutti. Voglio ringraziarli tutti per la passione messa in questo lavoro e anche per l'amore dimostrato nei confronti di Fabrizio», ha dettato Dori Ghezzi alle agenzie.

La versione inedita di Crêuza de mä debutterà il 3 agosto, durante la cerimonia di inaugurazione del ponte in via Garibaldi, mentre dal giorno dopo verrà divulgata sui canali social della città "Genova more than this". Il progetto, che non ha alcuno scopo di lucro, rende omaggio a Fabrizio De Andrè, alla sua Genova e ai genovesi tutti (per primo il Comitato Famiglie del ponte di Genova), ha scritto ancora Vasco Rossi.