Home MusicaNewsRihanna batte i Beatles: 60 settimane in prima posizione

Rihanna batte i Beatles: 60 settimane in prima posizione

La cantante festeggia il proprio record di settimane al numero 1 della classifica USA «Billboard Hot 100». Sopra di lei ora c'è solo Mariah Carey

Foto: Rihanna al Coachella 2016  - Credit: © Getty

20 Aprile 2016 | 09:42 di Valentina Cesarini

Rihanna supera il record dei Beatles per numero totale di settimane trascorse al numero uno delle classifica americana dei singoli. La cantante totalizza con il singolo Work nove settimane in cima alla Billboard Hot 100, la classifica delle canzoni più popolari, con un conteggio complessivo (14 singoli) di 60 settimane al numero uno. Il record dei Beatles era fissato a 59: al momento la band si trova quindi al terzo posto (di tutti i tempi), mentre al primo resiste indisturbata Mariah Carey, con un totale di 79 settimane.

Un dettaglio abbastanza importante da sottolineare è il fatto che in questi 14 singoli ci siano svariate collaborazioni di Rihanna con altri artisti: Live Your Life per fare un esempio, che è stata sei settimane al numero uno nel 2008, è in realtà un pezzo cantato dal rapper T.I., con Rihanna che compare come ospite; stesso discorso vale per Monster e Love The Way You Lie, entrambe canzoni di Eminem con il featuring di Rihanna, che sono rimaste ben 11 settimane al primo posto della classifica.

Nel totale dei Beatles, invece, nessuna delle canzoni prevedeva una collaborazione con altri artisti.