Home MusicaNewsSkunk Anansie: un nuovo album per la band di Skin

Skunk Anansie: un nuovo album per la band di Skin

Il sesto lavoro in studio del gruppo chiamato “Anarchytecture” uscirà il prossimo 15 gennaio. A febbraio a Milano l’unica (per ora) data italiano del tour

Foto: Gli Skunk Anansie, in concerto in Italia nel 2014  - Credit: © Olycom

19 Ottobre 2015 | 20:34 di Lorenzo Di Palma

Tornano gli Skunk Anansie. La band inglese formata dal giudice di X Factor, Skin e dai suoi soci “storici” - il chitarrista Ace, il bassista Cass e il batterista Mark Richardson - è di nuovo insieme e ha appena terminato le registrazioni del sesto album di inediti, Anarchytecture, che uscirà il 15 gennaio 2016, in Italia su etichetta Carosello Records.

Anarchytecture, prodotto da Tom Dalgety (Royal Blood, Killing Joke) ai Rak Studios di Londra, mixato da  Dalgety & Jeremy Wheatley e masterizzato dal leggendario Ted Jensen agli Sterling Sound Studios di New York è, in perfetto stile Skunk Anansie, una collezione di potenti inni dell’alternative rock, ricchi di intensi riff e di “quel fuoco che brucia solo nel cuore e nell’anima di un vulcano di energia come Skin”.

Gli Skunk Anansie non pubblicavono un disco di inediti dal 2012, quando uscì Black Traffic. All’uscita di Anarchytecture farà seguito un tour europeo che toccherà anche l’Italia il 17 febbraio 2016 all’Alcatraz di Milano.

Gli Skunk Anansie si sono formati nel 1994 e hanno esordito nel 1995 con Paranoid and Sunburnt. Dopo altri due album - Stoosh del 1996 e Post Orgasmic Chill dell’anno dopo – si presero una “pausa” di otto anni e la band è tornata assieme solo nel 2009 con il best of Smashes & Trashes (disco d’oro in Italia) a cui è seguito il trionfo internazionale di Wonderlustre (disco d’oro in Italia), Black Traffic (2° posto in classifica in Italia) e An Acoustic Skunk Anansie - Live In London (2013).

La band nella sua ventennale carriera ha venduto oltre cinque milioni di album, ha registrato sette tour sold out in tutta Europa.