Home MusicaNewsTaylor Swift duetta con Steven Tyler e Mick Jagger

Taylor Swift duetta con Steven Tyler e Mick Jagger

Due leggende del rock sul palco con la bionda cantautrice ai concerti di Nashville. I video delle esibizioni

Foto: Taylor Swift e Mick Jagger in una delle immagini postate dalla cantante sulla sua pagina Facebook

27 Settembre 2015 | 19:33 di Lorenzo Di Palma

Sta assumendo contorni trionfali il tour americano di Taylor Swift. D'altronde arriva dopo svariati anni di incredibili successi, dopo aver vinto tutti i Grammy e gli Emmy in circolazione e dopo un album, 1989, a dir poco fortunato.    

Da mesi oramai la bionda cantautrice sta riempiendo gli stadi con il suo ?1989 World Tour? e sono già decine gli ospiti che hanno suonato e cantato con lei durante le tappe nord americane. Per i concerti a Nashville - città in cui ha mosso i primi passi nel mondo della musica e capitale della musica country - però, la Swift ha deciso di esagerare e ha sfoggiato due duetti con autentiche leggende del rock: Steven Tyler degli Aerosmith e Mick Jagger dei Rolling Stones.

I due hanno rispettivamente 67 e 72 anni, potrebbero essere i padri (ma anche i nonni) di Taylor Swift, ma hanno regalato due esibizioni da consumate volpi del palcoscenico, che è d'altronde il loro habitat naturale da svariati decenni.     

Con Tyler la cantautrice di Reading ha intonato uno dei pezzi più conosciuti degli Aerosmith, I don't want to miss a thing, scritto da Diane Warren nel 1998 per la colonna sonora del film Armageddon, e una delle canzoni preferite da Taylor Swift, che sembra fatta apposta per essere cantata a squarciagola in auto o in uno stadio, come fanno i due: 

Non contenta la Swift, dopo qualche giorno ha ospitato sul palco Mick Jagger per una versione che ha fatto ballare tutto lo stadio di Satisfaction, più che una canzone un ?monumento? del rock'n roll, scritta Jagger e Keith Richards nel 1965: