Home MusicaNewsTeatro alla Scala: Madama Butterfly aprirà la nuova stagione

Teatro alla Scala: Madama Butterfly aprirà la nuova stagione

Presentato il cartellone della stagione 2016/2017 del massimo teatro milanese, una “scommessa” sul repertorio italiano con Puccini, Verdi e Rossini. La Prima in diretta su Rai5

Foto: La Scala a Milano  - Credit: © Rai

19 Maggio 2016 | 20:12 di Lorenzo Di Palma

Sarà la “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini, con la regia di Alvis Hermanis, una “scommessa” riproposta nella versione del suo disastroso debutto (il 17 febbraio 1904 proprio a Milano) ad aprire la nuova stagione del Teatro alla Scala il prossimo 7 dicembre 2016.

Una stagione della Scala 2016/2017 che “punterà sul repertorio italiano”, come ha detto alla conferenza stampa di presentazione del nuovo calendario, il direttore musicale del teatro scaligero, Riccardo Chailly: "La scelta per ora è quella di riproporre grandi opere che hanno avuto la loro prima esecuzione assoluta alla Scala e di seguire la “linea Puccini”, un autore che colloco tra i più grandi del Novecento”.

E, a quarant’anni esatti dal primo spettacolo scaligero trasmesso in diretta tv - lo storico “Otello” diretto da Carlos Kleiber con la regia di Franco Zeffirelli - la Rai tornerà a riprendere e trasmettere in diretta l’inaugurazione della Stagione del Teatro alla Scala di Milano su Rai5 e anche (in stereofonia) su Radio3 Rai.

Nel cartellone del massimo teatro milanese, a Puccini, seguiranno le opere verdiane “Don Carlo”, diretto da Myung-Whun Chung, e il “Falstaff” da Zubin Mehta. Mentre a marzo è prevista “La traviata” con protagonista d’eccezione Anna Netrebko.

In calendario è previsto anche un ciclo di opere legate al romanticismo tedesco come “Die Meistersinger von Nürnberg” di Wagner, “Hänsel und Gretel” e “Der Freischütz”.

Nella stagione della 2016/2017, torna alla Scala anche “La gazza ladra” di Rossini, diretta dallo stesso Chailly, con cui debutterà alla regia il premio Oscar, Gabriele Salvatores.

L’ultimo spettacolo della nuova stagione sarà infine, la nuova opera di Salvatore Sciarrino, “Ti vedo, ti sento, mi perdo” con la regia di Jürgen Flimm.