Home MusicaNewsVinicio Capossela lancia lo Sponz Fest in crowdfunding

Vinicio Capossela lancia lo Sponz Fest in crowdfunding

Il cantautore campano promuove una raccolta di fondi attraverso il programma PostepayCrowd per finanziare il festival di fine agosto in alta Irpinia

 - Credit: © Foto Facebook

21 Luglio 2016 | 21:53 di Lorenzo Di Palma

Una scommessa da 20mila euro. È l'obiettivo della campagna di crowdfunding lanciata da Vinicio Capossela con PostepayCrowd, il programma di raccolta fondi di Postepay, Visa e della piattaforma Eppela, per finanziare la quarta edizione di Sponz Fest, il festival che si terrà in alta Irpinia, terra natale del cantautore, dal 22 al 28 agosto.

Un'iniziativa che interpreta bene lo spirito di un evento che nasce ?dal basso?. "Siamo partiti con due sole e preziose risorse: la nostra energia e la voglia di sparare polvere", dichiarano gli organizzatori del festival riferendosi al titolo dell'edizione di quest'anno ?" ?Chi tiene polvere spara? ?" che si rifà a un modo di dire locale che significa: chi ha qualcosa da dire lo dica, chi ha qualche mezzo lo usi.

Tra gli ospiti di quest'anno, Paolo Rumiz, Giuseppe Catozzella, Roberta D'Alessandro, Khaled Alnassiry, Piergiorgio Odifreddi, Arizona Dream, Mario Brunello e, naturalmente, Vinicio Capossela, artista eclettico, vincitore di quattro Targhe Tenco e da sempre anima del festival. Il programma è ancora in via di definizione: "andiamo cercando storie, musiche, radici e abbiamo bisogno del vostro aiuto affinché questa ricerca non si interrompa e coinvolga il maggior numero possibile di persone", dichiarano le menti e le braccia dello Sponz Fest, invitando chiunque, da ogni parte d'Italia, a partecipare all'evento. L'appello è anche a contribuire alla campagna di crowdfunding, ancora in corso su Eppela fino al 4 agosto, e che riceverà da parte di PostepayCrowd un cofinanziamento di 5mila euro.