Home MusicaNicki Minaj, il racconto del concerto a Milano

Nicki Minaj, il racconto del concerto a Milano

L’Estathé Market Sound ha ospitato la cantante hip hop per uno show esplosivo e divertente. Un fan è salito sul palco a cantare

Foto: Nicki Minaj  - Credit: © Splashnews

09 Luglio 2015 | 13:34 di Giulia Ciavarelli

Esplosiva, in tutti i sensi: dai costumi che lasciano poco spazio all’immaginazione alle coreografie precise e irriverenti, fino alla bandiera italiana che indossa durante una canzone e alle lezioni di italiano impartite dai suoi fan sul palco. La sua voce è proporzionata alla presenza scenica, entrambe potenti e sopra le righe.

Ieri sera, ai Mercati generali di Milano che ospitano l’Estathé Market Sound, è stato il turno di Nicki Minaj, una tra le artiste hip hop più stravaganti del panorama internazionale.
Alcuni numeri che la riguardano: 42 milioni di fan su Facebook e 19.5 milioni su Twitter, 2 milioni di copie vendute dal singolo Anaconda, vince 2 Mtv Europe Award, 6 Bet Awards e diventa la prima artista donna ad avere 4 brani contemporaneamente nella top 10 Hip Hop di Billboard.
Non è andato male nemmeno il suo ultimo album, uscito alla fine del 2014, dal titolo The Prinkprint, un disco complesso, variegato e pieno di collaborazioni come la cantante Beyoncè, Lil Wayne e Drake che presenterà durante i live del Pinkprint Tour 2015 in giro per il mondo.

#nickiminaj #milan

Una foto pubblicata da SERGIØ (@sergiodila5c1o) in data:


Lo show inizia con un leggero ritardo, ma sembra non aver innervosito il pubblico accorso alla serata evento Hip Hop Tv Summer 2015, perché tutti, dai genitori ai trentenni delle prime file passando per la bimba di due anni, si muovono a ritmo.
Entra, si scusa e finalmente parte la prima canzone in scaletta per quello che sembra essere un ritorno in grande stile nella sua Italia mi amor, come spesso urla tra un brano e l’altro.
La scenografia del palco è funzionale ai veri protagonisti della scena: l’occhio non cade sui giochi di linee o sulle immagini del backstage proiettati dal maxi schermo ma l’attenzione è tutta su di lei. Onika Tanya Maraj, in arte Nicki Minaj, canta perfettamente un brano dopo l’altro, cambia l’abito, o meglio quel che ne rimane e stupisce con coreografie che coinvolgono i sei ballerini che l’accompagnano sul palco.
A ritmo hip hop, si inizia con All things go, The Crying Game, si balla con Anaconda e Super Bass, proseguendo con Starships, Whip It e Where Them Girls At.

Nel suo unico concerto italiano, la cantante dichiara l’amore verso il nostro paese: bandiera italiana a portata di mano (la mano era del fan in prima fila!), Nicki per un momento diventa allieva di insegnanti molto speciali perché sono due fan che fa salire sul palco.

La rapper americana richiede qualcuno che la sappia aiutare a parlare la nostra lingua ma il siparietto divertente si trasforma ben presto in una vera esibizione canora del ragazzo (visilbilmente emozionato) che fa suo il palco e canta una canzone sotto gli occhi sorpresi della Minaj. "Non mi sono mai divertita così tanto come quest'anno, sono più libera e mi godo la vita" aveva detto la cantante e noi, chissà perché, le crediamo.

Nicki in Italy performing Super Bass #NickiMinaj #ThePinkprintTour #HipHopSummerFestival2015 #Italy #Omeeka

Un video pubblicato da Mona Lisa (@imabarbznow21) in data:

LA SCALETTA DEL CONCERTO:

- All Things Go
- I Lied
- The Crying Game
- Only
- Feeling Myself
- Want Some More
- Truffle Butter
- Been in the Trap
- Flawless
- Dance
- Anaconda
- Pills N Potions
- Hold You
- Where Them Girls At
- Super Bass
- Turn me on
- The Night is Still Young
- Bang Bang
- Starships