Non conoscete i Fast Animals and Slow Kids? Scopriteli nel nuovo album “È già domani”

Attivi da 13 anni, sono una delle rock band più seguite e amate in Italia

16 Settembre 2021 alle 08:17

Attivi da 13 anni, oggi i Fast Animals and Slow Kids sono una delle rock band più seguite e amate in Italia. Vengono da Perugia, devono il loro nome a una battuta del cartone “I Griffin” e hanno un numero incredibile di concerti alle spalle, con un pubblico in continua crescita.

Aimone, Alessio, Alessandro e Jacopo il 17 settembre pubblicano il nuovo album “È già domani”, senza dubbio uno dei capitoli più interessanti della loro storia. «Stiamo insieme da quando siamo ragazzini ma non ci eravamo mai fermati per così tanto tempo» dice a Sorrisi la voce del gruppo, Aimone Romizi. «Durante la pandemia abbiamo rimesso in discussione le nostre vite e trovato nuove sicurezze proprio nell’incertezza del periodo».

Da qui arriva un album ispiratissimo che si interroga sul mondo in cui viviamo, analizzando la società e i sentimenti. «Il tempo riguadagnato ci ha permesso di allargare anche i nostri ascolti» dice il chitarrista Alessandro Guercini «ricercando nuove sonorità senza dimenticare chi siamo». Il disco è stato anticipato dalla bellissima “Come un animale”, da “Cosa ci direbbe” con Willie Peyote e dalla struggente “Senza deluderti”. Ognuno dei 12 brani è accompagnato da un dipinto che si trova stampato in grande formato nell’edizione in vinile.

Seguici