Home MusicaPlaylist10 canzoni censurate, dagli anni 60 a oggi

10 canzoni censurate, dagli anni 60 a oggi

Cos'hanno in comune Lady Gaga, Madonna e Roberto Vecchioni? Sono tutti passati sotto la forca della censura. Ecco le curiosità dietro 10 brani contestati

Foto: Madonna  - Credit: © Getty

09 Gennaio 2017 | 14:30 di Eleonora Gasparella

Oggi suona quasi strano, ma fino ad alcuni anni fa i cantanti e le band del mondo del rock in primis, ma anche del pop, dovevano stare molto attenti a ciò che dicevano all'interno dei loro brani. La censura era infatti molto più rigida rispetto ai giorni nostri: una frase dal messaggio anche solamente sospetto poteva sfociare nel boicottaggio di una canzone, di un album, talvolta dell'artista stesso. I temi incriminati sono ovviamente il sesso, le droghe, la politica, la religione, la violenza, e a volte anche i suoni troppo "estremi". Insomma, qualche anno fa bastava davvero poco per avere dei guai con la censura e questo continua anche oggi, seppur in misura minore: tanti sono i casi di canzoni che contengono più beep che parole.

Di esempi, nella storia della musica, ce ne sono veramente tantissimi. Abbiamo selezionato i 10 più famosi e più eclatanti, dagli anni Sessanta e Settanta fino ai protagonisti che hanno avuto guai con la censura ai giorni nostri, come Lady Gaga, Madonna e Robin Thicke