Home MusicaPlaylistNeil Young, le 10 canzoni che hanno fatto la storia

Neil Young, le 10 canzoni che hanno fatto la storia

Alla vigilia dei suoi concerti italiani, ripercorriamo la carriera del "cavallo pazzo" del rock

Foto: Neil Young al Roskilde Festival  - Credit: © EPA, PBDM

18 Luglio 2016 | 09:54 di Massimo Padalino

Neil Young, il "cavallo pazzo" del rock canadese, ha una lunga e gloriosa storia rock alle spalle, fatta di decine di album e centinaia di canzoni, tutte superlative. La sua carriera iniziò negli anni Sessanta, quando, ancora giovanissimo, cominciò a suonare la chitarra in quel di Los Angeles, assieme ai Buffalo Springfield (dove militavano anche musicisti come Stephen Stills e Richie Furay). Venne il turno del gruppo Crosby, Stills, Nash & Young, assieme al quale il Nostro incise due lp considerati dei classici: Déjà vu (del 1970) e il live 4 Way Street (del 1971). Il successo di critica e pubblico fu eclatante e la carriera solista di Neil, con o senza la sua band di accompagnamento preferita, i Crazy Horse, decollò per davvero. Album quali Harvest (del 1972), l'elettrico Zuma (del 1975), o ancora Ragged Glory (del 1990) e Sleeps With Angels (del 1994), dedicato a Kurt Cobain, sono le tappe più salienti di una carriera artistica foriera di soddisfazioni per l'artista nativo di Toronto. Ora, nel 2016, Neil si ripresenta ai suoi fan con un nuovo disco, dal titolo Earth, e una nuova serie di concerti, come quello che si terrà il 18 luglio a Milano.

È quindi giunto il momento di riprendere in mano i dischi di Neil, e riassaporarne assieme la grande bellezza attraverso 10 storici pezzi.