“Un disco per l’estate”: 10 canzoni da ricordare

I tormentoni lanciati dalla kermesse canora "concorrente" del "Festivalbar": da "Sei diventata nera" a "Vamos a bailar (esta vida nueva)"

Paola e Chiara
20 Luglio 2021 alle 16:05

Quaranta edizioni per altrettanti anni, dal 1964 al 2003. “Un disco per l’estate”, manifestazione canora tra le più amate e attese, negli anni ha lasciato un vuoto. La kermesse è stata (probabilmente) vittima di regolamenti e strutture che, a furia di modifiche, hanno fatto perdere alla gara l'appeal degli esordi.

Insieme al “Festivalbar”, infatti, è questo contest a svelare, dal Casino de la Vallée di Saint-Vincent, la hit regina della bella stagione. Pippo Baudo presenta la prima edizione e, nel tempo, quasi tutti i grandi conduttori italiani calcano il palco dell'evento: da Mike Bongiorno a Fabrizio Frizzi, da Raffaella Carrà a Corrado fino a Barbara d’Urso, Giancarlo Magalli, Gigi Sabani, Paolo Bonolis, Fiorello e Gerry Scotti.

Nata in Rai, dal 1995, passa a Mediaset che sposta la competizione a Riccione riportandola ai fasti iniziali. Piano piano, però, l’interesse inizia a scemare nonostante i successi dei brani in gara come “Ohi Maria” degli Articolo 31, “Primavera” di Marina Rei e “The Game” di Neja.

Nel 2002 torna in Rai, diventa itinerante, ma dopo solo due edizioni affidate a Paola Barale, chiude definitivamente i battenti.

Quali sono i brani più celebri usciti dalla competizione? Eccone 10 che tutti, ma proprio tutti, ricordiamo.

Seguici