Home MusicaRocco Hunt: «Vi porto a un passo dalla Luna»

Rocco Hunt: «Vi porto a un passo dalla Luna»

Il rapper si fa in due: autore per i BoomDaBash con "Karaoke", duetta con Ana Mena nel suo nuovo singolo estivo

Foto: Rocco Hunt

16 Luglio 2020 | 14:41 di Alessandro Alicandri

Da “Roma-bangkok” di Baby K con Giusy Ferreri fino a “Mambo salentino” dei BoomDaBash con Alessandra Amoroso, alcune delle canzoni più amate delle ultime estati le ha scritte lui. Oggi però Rocco Hunt diventa protagonista con il singolo “A un passo dalla Luna”. Immerso nelle sonorità della bachata con l’artista spagnola Ana Mena, il vincitore delle Nuove proposte a Sanremo 2014 realizza oggi un sogno. «Ho fatto spesso un passo indietro perché avere in giro una canzone per l’estate con il tuo nome è una bella responsabilità» dice. «Ho aspettato tanto per poter arrivare con qualcosa di forte».

Rocco, cosa le ha dato coraggio?
«Il successo inaspettato ma clamoroso di “Ti volevo dedicare”, lanciata a fine estate 2019 con i BoomDaBash e J-Ax. È un brano che mi ha dato grande fiducia. Dopo quasi un anno è ancora tra le 50 canzoni più ascoltate su Spotify, un dato incredibile».

La affianca Ana Mena, una rivelazione.
«Devo dire che è fantastica. Grazie ai brani realizzati gli scorsi anni con Fred De Palma ha dato prova del suo talento. È preparata, ama davvero l’Italia e con me ha trovato un’intesa molto forte».

Ma è vero che vi scrivevate di nascosto su Instagram come due amanti?
«Non dica così che mia moglie è gelosa! Ana Mena è solo un’amica e mia moglie, Ada... lei mena (ride)! A parte i giochi di parole, eravamo vicini a una collaborazione tempo fa, ma poi è saltato tutto. Per questa estate non me la volevo far sfuggire».

Rivalità con De Palma?
«Nessuna. Senza “D’estate non vale” e “Una volta ancora” forse non saremmo qui a parlare di questo brano. Ha tracciato una strada di successo».

Rocco, lei firma anche “Karaoke” dei BoomDaBash, in cima alle classifiche.
«È da anni che lavoro a stretto contatto con i BoomDaBash, sono innanzitutto dei veri amici. Poi c’è Alessandra Amoroso, una delle voci che amo di più della musica italiana. È una gioia essere parte anche di quella squadra».