Home MusicaSanremoBaglioni ha già rivoluzionato Sanremo

Baglioni ha già rivoluzionato Sanremo

Vi riassumiamo tutte le novità (alcune clamorose) che il cantante ha già annunciato per la prossima edizione del Festival

Foto: Chi ci sarà con lui? Claudio Baglioni. Ancora misteriosi i nomi di chi condurrà Sanremo al suo fianco

17 Ottobre 2017 | 18:03 di Redazione Sorrisi

Un deciso cambio di rotta: pochi minuti di intervista di Claudio Baglioni al Tg1 hanno chiarito che il cantautore, neo-direttore artistico di Sanremo (definitosi «conducente più che conduttore») vuole voltare pagina rispetto al triennio di Carlo Conti.

E il nuovo regolamento del Festival è pieno di novità, alcune clamorose.

• La più forte? Addio alle eliminazioni: tutti i 20 brani rimarranno in gara fino alla serata finale, come nei Festival di Fazio. Ma stavolta vale anche per le 8 Nuove proposte: a Sanremo non succedeva dal 2004.
• Baglioni ha anche abolito la serata delle cover: il giovedì i Campioni suoneranno il loro pezzo in gara accompagnati da ospiti. È la «serata dei duetti», punto fermo del Festival tra il 2005 e il 2012.
• Cambia il meccanismo di voto: le giurie sono le stesse, ma aumenterà il peso dei giornalisti della Sala stampa (voteranno ogni sera e contribuiranno per la prima volta a determinare il vincitore) e diminuirà quello degli «esperti». Non si azzereranno più i voti: la media di tutte le votazioni influirà sul risultato finale.
• Le canzoni dureranno di più: il limite si sposta da 3 minuti e mezzo a 4 minuti.
• A differenza delle ultime edizioni, la prima sera ascolteremo tutti i 20 brani.