Carlo Conti: «Per Sanremo sarà un’ottima annata»

Il conduttore annuncerà in diretta i 22 big che parteciperanno al Festival nel 2017. In prima serata su Raiuno il 12 dicembre. E a Sorrisi anticipa...

«È questo il momento più difficile della preparazione del Festival di Sanremo: la scelta delle canzoni in gara» ammette Carlo Conti. Sono circa 150 i brani arrivati all'orecchio del direttore artistico del Festival.

Carlo, l'impressione generale?
«Ha presente il vino e le annate? Ecco, diciamo che per le canzoni di Sanremo questa è un'ottima annata, ce ne sono tante molto interessanti e sceglierne solo 20 è complicato. La notte non dormo: mi tornano in mente i ritornelli di alcuni pezzi e vengo assalito dai dubbi: avrò fatto la scelta giusta?».
Una bella responsabilità?
«Soprattutto perché ho sempre sostenuto che ?la ciccia? del Festival siano proprio le canzoni in gara».
Ormai i giochi sono quasi fatti: i nomi dei 20 big in gara (ma sono diventati 22, ndr) li comunicherà il 12 dicembre su Raiuno (e su Radio 2) nel corso di «Sarà Sanremo», la serata dedicata alle Nuove proposte che condurrà da Villa Ormond nella città dei fiori.
«Sì, è una delle novità di quest'anno. In quell'occasione i 12 giovani finalisti si sfideranno e sarà una giuria televisiva, formata da Amadeus, Fabio Canino, Andrea Delogu, Massimo Ranieri e Anna Foglietta, a scegliere i sei che, insieme con i due di Area Sanremo, approderanno sul palco dell'Ariston dal 7 all'11 febbraio. In quell'occasione io non voterò i giovani, ma snocciolerò via via i nomi dei Big».
A proposito di Big, che genere di canzoni le hanno presentato?
«Ce n'è per tutti i gusti, anche se mi ha sorpreso che siano arrivati pochi brani rap. Quanto ai temi trattati, mi piace che non si parli solo di amore in senso classico, ma che i sentimenti vengano affrontati da tanti punti di vista».
C'è qualcuno che si è proposto, senza essere scelto, per tutti e tre i suoi anni di direzione artistica?
«Sì. Anche con brani diversi. C'è chi è stato preso al secondo tentativo, chi al terzo, chi ancora non è riuscito a passare nonostante sia convinto di avere il brano più bello della storia del Festival... Io cerco di creare un bouquet di canzoni il più vario possibile, che possa accontentare tutti i gusti del pubblico. Una scelta va fatta: c'è chi la capirà, chi invece ci rimarrà male. Fa parte del gioco».
Chi ci sarà con lei all'Ariston?
«Quella è l'ultima fase della preparazione del Festival. Assieme agli ospiti e alle idee sulla confezione dello spettacolo. Ci penserò dopo ?Sarà Sanremo?. Sa qual è una cosa difficile? Trovare dei nuovi fuoriclasse della comicità: salire su quel palco mette paura».

Vallette, big, ospiti: ecco i primi nomi

Conti non si sbilancia, ma tra i nomi di possibili vallette a Sorrisi risulta che la pole position spetti all'attrice Miriam Leone e alla fashion blogger Chiara Ferragni. Tra gli ospiti dovrebbe arrivare Giorgia. E in gara si fanno i nomi di Fausto Leali, Michele Zarrillo, Marco Masini, Fiorella Mannoia, Giusy Ferreri, Silvia Mezzanotte, Marco Carta, Suor Cristina, Francesco Sarcina, Bianca Atzei, Chiara, Alexia e Toto Cutugno.