Home MusicaSanremoI Decibel: «Portiamo a Sanremo Midge Ure, un mito della musica»

I Decibel: «Portiamo a Sanremo Midge Ure, un mito della musica»

La band in gara con il brano «Lettere dal Duca», venerdì duetta con il grande musicista scozzese. Ma prima Ruggeri e soci sono passati a trovarci in redazione con il loro ospite speciale

08 Febbraio 2018 | 14:12 di Giusy Cascio

A 38 anni dal loro debutto a Sanremo, I Decibel tornano in gara al 68° Festival con la canzone «Lettera dal duca», ispirata a David Bowie. Nella serata di venerdì la band composta da Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio duetta con un grande artista scozzese: Midge Ure, chitarrista dei Visage e voce degli Ultravox, tra i creatori del genere new wave. Un artista che dagli Anni 80 a oggi unisce generazioni di amanti della buona musica.

«Con un brano dedicato a una leggenda della musica, non potevamo che portare un altro mito» spiega Enrico Ruggeri, che con Silvio e Fulvio è passato a trovarci in redazione proprio insieme a Midge. Il cantautore ci ha conquistato con la sua cordialità e ha scherzato assieme a noi. Anche lui ormai sa che «Sanremo è Sanremo». L'unica cosa che non farà sul palco dell'Ariston? Indossare gli occhiali da sole che sono da sempre un «marchio di fabbrica» nel look dei Decibel.