Home MusicaSanremoIl regolamento del Festival di Sanremo 2020

Il regolamento del Festival di Sanremo 2020

Novità per serate e votazioni al prossimo Festival che sarà condotto e diretto da Amadeus e che si svolgerà dal 4 all’8 febbraio 2020

Foto: Amadeus

13 Gennaio 2020 | 12:11 di Matteo Valsecchi

• Tutto sul Festival di Sanremo 2020

È stato pubblicato il regolamento del prossimo Festival di Sanremo (con ulteriori tre modifiche che potete trovare qui: modifica del 28/11/2019, modifica del 12/12/2019, modifica del 06/01/2020) che sarà condotto e diretto da Amadeus e che si svolgerà dal 4 all’8 febbraio 2020.

La principale novità riguarda la serata dedicata alle cover, in calendario per giovedì 6: non sarà più una gara a parte come in passato. Infatti i voti ottenuti dalle canzoni, scelte all’interno del repertorio storico di Sanremo, contribuiranno a definire la classifica finale.

Novità anche per quanto riguarda le votazioni. In ogni serata, nella sezione Campioni (in totale 24 artisti) saranno chiamate a votare giurie diverse. Quella Demoscopica per le prime 12 canzoni eseguite il martedì e per le seconde 12 che saranno eseguite il mercoledì; la giuria composta da Musicisti e Coristi dell’Orchestra voterà il giovedì, poi il venerdì toccherà alla giuria di Stampa, Tv, Radio e Web. Solo nell’ultima serata Demoscopica e Stampa voteranno insieme, con l’aggiunta del Televoto da casa. I tre sistemi di votazione nella serata finale avranno un peso così ripartito: Giuria Demoscopica 33%; Giuria della Sala Stampa, Tv, Radio e Web 33%; Televoto 34%.

Un meccanismo analogo verrà utilizzato anche per la votazione delle Nuove proposte (solo Demoscopica al martedì e al mercoledì; Demoscopica, Stampa e Televoto al venerdì).