Home MusicaSanremoEnrico Nigiotti a Sanremo 2020: «Per Amadeus terrò i capelli sciolti»

Enrico Nigiotti a Sanremo 2020: «Per Amadeus terrò i capelli sciolti»

Enrico Nigiotti è al suo terzo Festival. «Ma la prima volta tra le Nuove proposte nel 2015 non la conto, perché si cantava prima delle nove, era tutta un’altra cosa» ricorda

01 Febbraio 2020 | 9:08 di Redazione Sorrisi

• Tutto su Sanremo 2020

Enrico Nigiotti è al suo terzo Festival. «Ma la prima volta tra le Nuove proposte nel 2015 non la conto, perché si cantava prima delle nove, era tutta un’altra cosa» ricorda. «È stato solo l’anno scorso, portando “Nonno Hollywood”, che ho capito davvero quanto è importante giocarsi bene questa settimana, che vale come un anno di lavoro». Il cantautore livornese si presenta in gara con “Baciami adesso”. «Volevo una canzone d’amore perché le canzoni d’amore mi hanno salvato la vita» spiega l’artista, che dedica il brano alla fidanzata Giulia.

«Questa l’ho scritta pensando a due persone che si “ringhiano” da lontano, ma in realtà si vogliono più vicine. Certe storie finiscono perché c’è troppo orgoglio, a volte bisognerebbe solo fermarsi un istante e dire: “Me lo dai un bacio?”». Il pezzo fa parte di un nuovo album che esce il 14 febbraio e si intitola “Nigio”. «È il mio soprannome, me l’hanno messo gli amici di sempre» racconta Nigiotti, che in primavera sarà in tour, al via da Bologna il 2 maggio. A Livorno tutti tifano per “Nigio”. «Specie mia nonna Graziella» sottolinea lui. «Si è raccomandata: “Sciogliti i capelli quando vai da Amedeo!”. Amadeus lei lo chiama così!».

• "Baciami adesso": spiegazione e significato

La curiosità
Per favorire la forma fisica e la concentrazione in vista del Festival, Nigiotti non fa diete o sport speciali. «Il mio “detox” è uno soltanto: a tavola levo il vino!».