Home MusicaSanremoFranca Leosini a Sanremo 2018: ecco perché la amiamo

Franca Leosini a Sanremo 2018: ecco perché la amiamo

Ospite della serata del 7 febbraio, la donna di «Storie maledette» è un mito per tantissimi fan. Ecco la sua storia (in breve)

07 Febbraio 2018 | 15:58 di Alessandro Alicandri

Per introdurvi al personaggio di Franca Leosini, possiamo partire dal messaggio che ha scritto sulla pagina Facebook del programma che l'ha resa celebre, «Storie Maledette».

Miei cari amici,
considerato l'affetto con cui mi siete vicini, sono certa che abbiate notato come io sia raramente presente in altre trasmissioni televisive, malgrado la cortesia e l'amabilità con cui tanti colleghi continuano a invitarmi. Ho accettato l'invito di Claudio Baglioni perché il Festival di Sanremo è un evento che affonda le radici nella cultura e nei cuori del nostro meraviglioso Paese. È per me un piacere e un privilegio essere stasera, mercoledì 7 febbraio, sul palco del Teatro Ariston; è per me un piacere e un privilegio comunicarlo personalmente a tutti voi, che siete sempre nel mio cuore.

La Leosini, 83 anni (anche se su questo dato le voci sono incerte), si occupa di cronaca nera in televisione quando ancora non era, per così dire, di moda parlarne. È dal 1994 che la giornalista tratta nel programma «Storie Maledette» affronta le storie più complesse e dolorose di omicidio parlando faccia a faccia con i colpevoli di queste efferatezze. Si è distinta in questi lunghi anni per un linguaggio ricercato, quando serve diretto, tenendo testa anche ai soggetti più testardi e evasivi. Incarna per tante persone il vero spirito del giornalismo di inchiesta. Lo spirito di chi cerca, senza girarci troppo intorno, la verità. 

Un po' come Alberto e Piero Angela, più o meno come Federica Sciarelli, è un personaggio di culto della tv che non ha mai inseguito la notorietà dei riflettori, ma l'autorevolezza del suo lavoro. Infatti oltre a rifiutare spesso le ospitate televisive, è molto concentrata sul suo lavoro, inseguendo poco iniziative e situazioni "collaterali", come libri o conduzione nell'intrattenimento, anche se in modo molto misurato ha accettato alcuni inviti, come quello di Paola Cortellesi che l'ha più volte imitata nelle sue trasmissioni. Franca Leosini è una donna ricca di storia che ha ancora tantissimo da raccontare.