Home MusicaSanremoGente De Zona a Sanremo 2020: ecco chi è il duo cubano

Gente De Zona a Sanremo 2020: ecco chi è il duo cubano

Ospiti della finale dell'8 febbraio, hanno una storia tutta da scoprire. Ve la raccontiamo dopo averli ospitati nella nostra redazione

08 Febbraio 2020 | 19:04 di Alessandro Alicandri

Tutti li vogliono, tutti li cercano, anche il Festival di Sanremo 2020. Il duo Gente De Zona è il formato da Alexander Delgado e Randy Malcom Martinez ha sconvolto le regole della musica, arrivando in tutto il mondo con le sue divertenti sonorità reggaeton. È dal 2000 che i due coltivano dalla loro patria cubana un progetto musicale ambizioso ma molto attaccato alle loro radici e da molti anni ormai, hanno spiccato il volo. Oggi vi spieghiamo chi sono alla luce della loro ospitata al Festival nella serata dell'8 febbraio.

Gente De Zona era in origine collettivo formato da personaggi di spicco della scena hip hop dell'Avana. Tra un'esibizione e l'altra nei locali della capitale cubana, hanno cambiato spesso formazione, tra ingressi e uscite, come in tutti i collettivi che si rispettano. A volte per arrivare al successo bisogna aspettare e il più tenace è stato Alex Dewlgado che ben 14 anni dopo la formazione del gruppo, dopo un successo mediocre nel pubblico "di genere", esplodono nel 2014 quando collaborano con Enrique Iglesias in "Bailando".

La hit è mondiale e da lì, non si sono più fermati. Hanno collaborato con Jennifer Lopez, Kylie Minogue, Marc Anthony e anche con la nostra Laura Pausini nella versione latina del brano "Non è detto", "Nadie ha dicho". Nel frattempo hanno vinto 5 Latin Grammy. pubblicato quattro album il cui ultimo è "Otra Cosa", ricco di duetti tra i quali quello con Gusttavo Lima, tra le quali "Balada". Se volete vederli dal vivo, saranno presenti a Roma il 7 giugno a Fiesta!, il Festival più importante in Italia per la musica Latino Americana e cubana. Sono venuti nella nostra reazione di Sorrisi al Festival per insegnarci a ballare in modo corretto uno dei loro singoli più recenti, "La Gozadera".