Home MusicaSanremoI Ricchi e Poveri ospiti a Sanremo 2020

I Ricchi e Poveri ospiti a Sanremo 2020

Il quartetto originario - Angela Brambati, Franco Gatti, Marina Occhiena e Angelo Sotgiu - ospite al 70° Festival della Canzone Italiana

Foto: I RIcchi e Poveri negli anni 70

25 Gennaio 2020 | 23:27 di Lorenzo Di Palma

In occasione dei 50 anni del brano La prima cosa bella con cui parteciparono per la prima volta al Festival nel 1970 (erano accoppiati a Nicola Di Bari) i Ricchi e Poveri saranno ospiti a Sanremo 2020 e per l’occasione si riuniranno eccezionalmente nella loro formazione originaria in quartetto con ogni probabilità il 5 febbraio, nella seconda serata.

L’idea della reunion per la 70° edizione del Festival della Canzone Italiana è del manager Danilo Mancuso che ha riunito Angela Brambati, Franco Gatti, Marina Occhiena e Angelo Sotgiu per realizzare un progetto speciale: “Siamo qui tutti e quattro insieme - scrivono - per onorare l'affetto che il pubblico ci ha sempre dimostrato. Celebrare i 50 anni dal nostro primo grande successo, La prima cosa bella, è come ritrovarsi in famiglia dopo un lungo viaggio e rinsaldare un legame essenziale”.

Il progetto, ribattezzato “ReuniON” dovrebbe poi andare avanti e vedrà i Ricchi e Poveri al completo nuovamente protagonisti della scena musicale. I particolari del progetto saranno resi noti nel corso della conferenza stampa in calendario, presso la Sala Stampa del Teatro Ariston di Sanremo, il 5 febbraio alle 16.30.

In trio, Angela, Angelo e Franco avrebbero dovuto ricevere un Premio alla Carriera al Festival nel 2013, ma la loro partecipazione saltò a causa del ritrovamento del figlio di Franco Gatti senza vita. Da allora l'addio dello stesso Gatti al gruppo, divenuto quindi un duo. Era stato Franco Califano a prendere il quartetto sotto la sua ala e a battezzarlo, in origine, “Ricchi e poveri”. Il gruppo vinse il Festival di Sanremo del 1985 con la canzone Se m’innamoro.

Questo è l’annuncio del ritorno al teatro Ariston fatto dallo stesso storico gruppo musicale su Facebook: 

E Fiorello su Twitter ha subito commentato: “Vi prego voglio essere il quinto!!”