Home MusicaSanremoLa finale di “Sanremo giovani” e le anticipazioni sul Festival 2021

La finale di “Sanremo giovani” e le anticipazioni sul Festival 2021

Il 17 dicembre su Rai1 scopriremo i nomi dei giovani che calcheranno il palco dell'Ariston, ma anche quelli dei big in gara

15 Dicembre 2020 | 12:11 di Redazione Sorrisi

In onda in prima serata su Rai1 giovedì 17 dicembre arriva la finale di “Sanremo giovani” che decreterà chi saranno gli otto che calcheranno il palco dell’Ariston nel 2021. Non solo, perché se l’anno scorso l’annuncio dei big in gara era arrivato a gennaio, quest’anno avverrà proprio nel corso di questa serata, dal Teatro del Casinò di Sanremo.

Dalla finale sparisce dalla il meccanismo dei duelli e i giovani sì esibiranno «A gruppetti, intervallati dall’ingresso di quattro o cinque big che sveleranno le loro canzoni».

Le anticipazioni sui cantanti in gara a Sanremo 2021

Nel corso della conferenza stampa di presentazione non sono mancate alcune anticipazioni riguardo alla prossima edizione del festival. I cantanti in gara - che saranno annunciati nel corso della finale di “Sanremo giovani” alternati alle esibizioni dei finalisti - saranno ben 26. Per il 2021 sarà più alta del solito la presenza di donne tra i big, Amadeus ha dichiarato che saranno dieci. I concorrenti saranno presenti a Sanremo e presenteranno brevemente la canzone che porteranno al festival. Donne, ma anche molti giovani, ha anticipato Amadeus che «Rispetto allo scorso anno l’età media si abbasserà ulteriormente».

Le anticipazioni sull'edizione 2021 del festival

Molte ancora le domande in sospeso per questa 71esima edizione segnata dall’incertezza dell’emergenza sanitaria. La Rai non ha alcuna intenzione di rinunciare all’Ariston e sta lavorando perché i parametri di sicurezza vengano rispettati, conferma Stefano Coletta. Rimane ferma, per ora, anche la data. Sanremo si svolgerà a marzo, ma si potrà avere una risposta più definitiva nei prossimi mesi, quando sarà più chiaro quali saranno i decreti in vigore per allora. Il direttore di Rai1 ha inoltre dichiarato «Stiamo lavorando perché all’Ariston ci sia il pubblico, naturalmente normato come sarà possibile a marzo. Stiamo lavorando perché non sia il Sanremo del Covid, ma il Sanremo della normalità e della rinascita».

Su ospiti e presenze femminili è ancora tutto da definire, Amadeus ci penserà a partire dal 7 gennaio.